Auschwitz 2006

Nel 2006 il sindaco di Roma, Walter Veltroni, e la Comunità Ebraica hanno organizzato per 250 studenti liceali romani una visita al campo di sterminio di Auschwitz. Un viaggio della memoria perché i giovani imparino a non dimenticare. Nel più grande campo di sterminio nazista, i ragazzi romani arrivano accompagnati dalla macchina da presa di Saverio Costanzo e da pochi italiani sopravvissuti ai campi di sterminio, pronti a raccontare la persecuzione, le torture, l’annullamento di cui sono stati oggetto. In un documentario ricco di poesia e dolore, Costanzo alterna straordinario materiale di repertorio a colori dell’Archivio dell’Istituto Luce ai volti increduli degli studenti …

Continue reading

Passaggi di tempo : Il viaggio di Sonos ‘e Memoria

E’ un documentario sul progetto “Sonos e memoria” di Paolo Fresu, Elena Ledda e molti altri musicisti sardi (e non). Ma, da questo punto di partenza, monta e sale, fino a diventare un film sull’incontro tra uomini diversi per uno scopo comune, e infine nella seconda parte anche un ritratto della Sardegna…

Continue reading

La buena vida

Santiago du Chili, aujourd’hui. Teresa, assistante sociale spécilisée dans la contraception, croit tout contrôler dans sa vie jusqu’au jour où elle apprend que sa fille de 15 ansest enceinte. Edmundo, un coiffeur de 40 ans sans ambition vit encore chez sa mère et veut s’acheter une voiture ou … renouveler le caveau familial. Mario, clarinettiste, postule à l’orchestre philharmonique mais finit dans celui des carabineros. Quant à Patricia, mère d’un jeune bébé, ellese laisse aller à la derive, emportée èar le courant de la vie.

Continue reading

Ponyo sulla scogliera = Gake no ue no Ponyo

La pesciolina Ponyo, scappata dalla sua casa sul fondo del mare, durante la fuga resta incastrata in un vasetto di vetro. Sosuke, un bambino di cinque anni che vive con la mamma su una collina vicina a un villaggio sul mare, la trova e la aiuta a liberarsi. Da quel momento i due diventano grandi amici e con il tempo l’amicizia si trasforma in un sentimento più grande e forte. Ponyo è decisa a rimanere nel mondo degli umani, ma suo padre, che un tempo era un uomo, decide di riportarla a casa …

Continue reading

Un giorno perfetto

Emma e Antonio, sposati con due figli, sono separati da circa un anno. Antonio vive nella casa dove avevano abitato insieme, Emma è andata a stare da sua madre coi bambini. Poi, una notte qualunque, una volante viene chiamata nel palazzo e la polizia si accinge a fare irruzione nell’appartamento dove qualcuno dice di aver sentito degli spari. Un giorno perfetto, in un serrato rincorrersi di avvenimenti racconta le ventiquattro ore che procedono questo momento, la vita semplice eppure unica di un gruppo di personaggi pedinati passo dopo passo. Le loro storie si incrociano sul grande palcoscenico di una Roma frenetica e inquietante, che sembra portare alla tragedia …

Continue reading

Miracolo a Sant’Anna

Toscana, 1944. Quattro soldati americani appartenenti alla 92ª Divisione “Buffalo Soldiers” dell’esercito statunitense, interamente composta da militari di colore, rimangono bloccati in un piccolo paese al di là delle linee nemiche. I quattro sono rimasti separati dal resto della compagnia dopo che uno di loro ha rischiato la vita per trarre in salvo un bambino italiano, Angelo…

Continue reading

The hurt locker

Iraq. Una squadra speciale dell’Esercito statunitense lavora per disinnescare ordigni imboscati in luoghi vari dalla Jihad e dare la caccia ai possibili attentatori. Il sergente William James, un disinnescatore specializzato che ha al suo attivo centinaia di operazioni portate a termine con successo su vari fronti, prende il comando del reparto composto dal Sergente JT Sanborn e dallo specialista Owen Eldridge. James sembra essere indifferente alla morte e non perde occasione per catapultare il resto della squadra in un gioco fatale di combattimento urbano dalle conseguenze imprevedibili…

Continue reading

Billo : Il Grand Dakhaar

Billo, un sarto senegalese, si lascia alle spalle, nel suo paese, sua madre, la fidanzata e il suo marabut, cioè il suo consulente religioso. Parte per Roma spinto dal desiderio di ampliare le sue conoscenze nel mondo della moda per trovare una migliore collocazione nel mondo, per sé e per i suoi. Dopo molte difficoltà, riesce a trovare degli amici italiani che lo aiutano e tutto comincia ad andare per il meglio. Un giorno poi dal Senegal arriva una telefonata in cui gli si annuncia che tutto è ormai pronto per il suo matrimonio. Manca solo lui…

Continue reading

8

Nel settembre 2000, 191 paesi membri delle Nazioni Unite si sono impegnati a dimezzare la povertà mondiale entro il 2015, fissando 8 punti: gli obiettivi di sviluppo del Millennio. Otto cineasti si sono mobilitati per sensibilizzare l’opinione mondiale alla lotta contro la povertà. Contiene: Tiya’s Dream / Abderrahmane Sissako, girato in Etiopia ; The letter / Gael Garcia Bernal, girato in Islanda ; How can it be / Mira Nair, girato in USA ; Mansion on the hill / Gus Van Sant, girato in USA ; The story of Panshin Beka / Jan Kounen, girato in Amazzonia ; Sida / Gaspar Noe, girato in Burkina Faso ; The water diary / Jane Campion, girato in Australia ; Person to person / Wim Wenders, girato in Germania.

Continue reading

Le tre scimmie = Üçmaymun

Una notte come tante, durante la quale un passante viene investito da un automobilista pirata che non si ferma, ignaro del fatto che alla scena ha assistito un testimone. Una storia come tante, con una piccola differenza: al volante non c’era un uomo qualsiasi ma un importante leader politico, la cui carriera sarebbe stroncata dallo scandalo che ne scaturirebbe. Per evitarlo il notabile chiede al suo autista di assumersi la responsabilità in cambio di un’ingente somma di denaro. Fino a che punto possiamo spingerci nel venire a patti coi nostri principi e che cosa ci permette di resistere alle lusinghe del denaro?

Continue reading

Religiolus

Irriverente, provocatorio e turbolento viaggio spirituale del comico Bill Maher che, attraverso il suo tipico senso dell’ironia, applicato al tema della fede, intervista numerosi credenti sul tema di Dio e della religione.

Continue reading

L’onda = Die Welle

Il professor Rainer Wegner, insegnante in un istituto superiore, come parte del programma scolastico deve spiegare la storia e le conseguenze relative alla fondazione del partito Nazional Socialista e alla conseguente dittatura di Hitler. Per aiutare i ragazzi a comprendere il fenomeno, Wegner sceglie di far mettere in pratica ai ragazzi un esperimento…

Continue reading

Red Cliff – La battaglia dei tre giorni

Nel 208 dopo cristo, durante la Dinastia Han, la Cina è suddivisa in molti stati in guerra tra loro. Il Primo Ministro Cao Cao, manovrando l’imperatore Han Xiandi, dichiara guerra a Xu, un regno dell’ovest dominato da Liu Bei, zio dell’imperatore stesso. Zhuge Liang viene mandato al regno Wu, nel sud, nel tentativo di unire di unire le forze. Per sconfiggere i due alleati, Cao Cao invierà un esercito di ottocentomila soldati e duemila navi, mentre i due alleati potranno contare solo sull’astuzia e daranno luogo alla battaglia di Red Cliff …

Continue reading

Australia

Alle soglie della 2. Guerra Mondiale, Lady Sarah Ashley, un’aristocratica inglese, parte per l’Australia per ricongiungersi al marito che nel frattempo è stato però assassinato in circostanze misteriose. Cercando di proteggere le terre ereditate, Ladi Ashley farà due incontri che le cambieranno per sempre la vita: il rude mandriano Drover e il bambino aborigeno Nullah. Insieme i tre intraprenderanno un lungo viaggio attraverso il continente australiano …

Continue reading

Sul lago Tahoe = Lake Tahoe

Il sedicenne Juan, esasperato dai problemi familiari, decide di scappare a bordo dell’auto dei suoi. La fuga, però, termina velocemente contro un palo del telegrafo poco distante dalla sua abitazione. Alla ricerca di qualcuno che lo aiuti a riparare l’auto, Juan incontra un vecchio meccanico paranoico il cui unico compagno è Sica, un cane boxer dai comportamenti quasi umani. Juan deve pure trovare tutti i pezzi di ricambio, e così conosce Lucia, una giovane madre che vorrebbe cantare in una punk band e David, meccanico ossessionato dalle arti marziali…

Continue reading

Below Sea Level

Uno straordinario ritratto di un gruppo di persone che, avendo deciso di girare le spalle alla società, ha trovato la propria dimora in una base militare dismessa a 200 km da Los Angeles e a 40 metri sotto il livello del mare… Fa parte del cofanetto Tre film inediti di Gianfranco Rosi

Continue reading

Che : L’Argentino ; Che : Guerriglia

Cuba, anni ’50. Il Generale Fulgencio Batista mette in atto un colpo di stato, assume il controllo della presidenza e sospende le libere elezioni ma un giovane avvocato, Fidel Castro, incita il popolo alla rivolta. Al suo fianco ci sarà anche un medico argentino, Ernesto ‘Che’ Guevara, destinato a diventare un eroe rivoluzionario, beniamino dei suoi compagni e del popolo cubano. Giunto all’apice della sua fama e del suo potere il ‘Che’ improvvisamente sparisce per poi ricomparire in incognito in Bolivia dove, con un piccolo gruppo di compagni cubani e alcune reclute boliviane, darà inizio alla grande rivoluzione latino-americana. Il destino ha però in serbo per lui una tragica fine che lo consegnerà per sempre alla storia come simbolo dell’idealismo e dell’eroismo. Contiene DVD con contenuti speciali

Continue reading

Ip Man

Ip Man è un film semi-biografico di arti marziali vagamente basato sulla vita di Yip Man, un grande maestro dell’arte marziale del Wing Chun e la prima persona dedita ad insegnare l’arte apertamente. Ambientato negli anni ’30, durante l’occupazione giapponese della Cina, il nome del maestro di arti marziali comincia a echeggiare per tutti il continente. Le sue vittorie negli incontri con i maestri di arti marziali giapponesi faranno di IP Man un simbolo di libertà per il suo popolo.

Continue reading

Changeling

Los Angeles, anni ’20. Christine Collins, dopo il rapimento e la ricomparsa di suo figlio Walter, sostiene che il bambino riconsegnatole dalla polizia non è il suo. Fermamente intenzionata a scoprire cosa sia successo veramente a suo figlio, Christine, con l’aiuto del reverendo Briegleb, decide di portare avanti le sue ricerche, scontrandosi però con le autorità locali…

Continue reading

The reader : a voce alta

Germania, anni Cinquanta. L’adolescente Michael Berg conosce Hanna, una donna affascinante con cui vive una breve ma appassionata relazione. Poi Hanna scompare e Michael non saprà più nulla di lei fino a quando, anni dopo, la ritroverà come imputata in un processo a criminali nazisti. L’oscuro passato di Hanna si manifesterà agli occhi di Michael…

Continue reading

Food, inc.

Quanto sappiamo realmente del cibo che arriva sulla nostra tavola? Robert Kenner svela ciò che avviene nelle grandi industrie alimentari e che vi viene tenuto deliberatamente nascosto, con il consenso delle istituzioni. E’ una denuncia feroce di un sistema votato esclusivamente al profitto e che ignora i rischi per la salute pubblica. Il regista è riuscito a raccogliere prove significative e testimonianze di persone che operano nel settore. Miglior documentario al 2009 Indipendent Gotham Awards (New York), “Chiocciola d’oro” come miglior documentario allo Slow Food On Film festival, candidato al Premio Oscar 2010 come miglio documentario

Continue reading

Albania : il paese di fronte

Sono solo sessanta le miglia che dividono le coste dell’Italia dall’Albania. Eppure, per la maggior parte degli italiani di oggi l’Albania ha cominciato ad esistere solo dopo il 1991, quando le prime navi di immigrati albanesi approdarono sulle coste italiane. Un documentario per scoprire che cos’erano l’Albania e gli albanesi prima di quegli anni, dalla caduta dell’impero romano alla prima guerra mondiale, dal re Zog all’occupazione italiana, dall’ascesa di Enver Hoxha alla fine del comunismo.

Continue reading

Cover boy

Michele e Ioan sono due ragazzi provenienti da mondi diversi, ma accomunati dallo stesso destino. Entrambi sono alla costante ricerca di un lavoro stabile ma rimangono vittime della moderna flessibilità. Ioan è rumeno, cresciuto nella piena fase di transizione post-comunista del suo paese, ed è arrivato in Italia alla ricerca di un futuro migliore. Michele ha passato i quarant’anni e da poco tempo ha perso il suo lavoro come uomo delle pulizie alla Stazione Termini…

Continue reading

Triage

Mark e David, due fotoreporter, lavorano insieme da 12 anni viaggiando attraverso i paesi in guerra. Mentre si trovano in Kurdistan, David, stanco di tutta la violenza che si presenta ogni giorno davanti ai loro occhi, decide di tornare in Irlanda da sua moglie Diane, che sta per avere un bambino. Invece Mark, più ambizioso, resta sul campo cercando di scattare la fotografia che darà una svolta alla sua carriera. Al suo rientro Mark scoprirà che David in realtà non è mai tornato. Mark è esausto, disorientato e incapace di tronare alla sua vita di Dublino. Guardando le fotografie che ha scattato in Kurdistan, noterà qualcosa di strano e misterioso, un vago ricordo che non vuole riemergere…

Continue reading

Il buono il matto il cattivo = Jongheun nom, Nabbeun nom, Isanghan nom

Manciuria, anni Trenta. L’infallibile cacciatore di teste Do-won, il Buono, viene incaricato dall’esercito indipendentista coreano di recuperare una mappa finita nelle mani di un ricco banchiere giapponese. A sua insaputa anche Manciuria Kid, il Cattivo, un killer dandy viene assoldato per la stessa missione. Durante un’esplosiva rapina ad un treno, l’ambita mappa capita inaspettatamente nelle grinfie di un ladro, Tae-goo, il Matto…Un omaggio a Sergio Leone, una rivisitazione folle e strepitosa de “Il Buono, il Brutto, il Cattivo”.

Continue reading

Vivere e morire di lavoro – Morire di lavoro

Il documentario è “dedicato a tutte le persone che hanno perso la vita in luoghi di lavoro”. Le testimonianze di familiari vittime di morti bianche, operai edili italiani e immigrati costretti a fare turni massacranti senza essere assicurati, quindi il lavoro in nero, i pericoli e i rischi a cui vanno incontro sui cantieri per la mancanza di norme di sicurezza. “Morire di lavoro” probabilmente è il documentario “più duro e amaro” che ti sbatte in faccia il dolore e la dura realtà delle morti sul lavoro che per un periodo ha occupato le prime pagine dei giornali per poi sparire nel dimenticatoio. Cofanetto con 2 DVD (4 film).

Continue reading

Hunger

1981, Irlanda del Nord. Il Primo Ministro Margaret Thatcher ha abolito lo statuto speciale di prigioniero politico e considera ogni carcerato paramilitare della resistenza irlandese alla stregua di un criminale comune. I detenuti appartenenti all’IRA danno perciò il via, nella prigione di Maze, allo sciopero “della coperta” e a quello dell’igiene, cui segue una dura repressione da parte delle forze dell’ordine. Il primo marzo, Bobby Sands, leader del movimento, decreta allora l’inizio di uno sciopero totale della fame, che lo condurrà alla morte, insieme a nove compagni, all’età di 27 anni. Il britannico Steve McQueen ha con l’immagine un rapporto estremamente fisico, che qui porta all’estremo, dal fisico al fisiologico, poiché le armi della contestazioni sono dapprima i rifiuti del corpo e poi il corpo stesso, ultima risorsa a disposizione e ultimo baluardo di libertà: quella di poter scegliere di disporre di sé, della propria vita e della sua fine. Camera d’Or al Festival di Cannes del 2008.

Continue reading

13 pueblos en defensa del agua, el aire y la tierra

Gli indigeni nahuatl vivono da millenni nelle splendide vallate dello stato del Morelos, in Messico. Da alcuni anni la loro terra è minacciata da uno sfruttamento selvaggio, che mette a rischio la sopravvivenza della popolazione: il veleno filtra nelle sorgenti d’acqua, le discariche riempiono i bosdchi e le gole, la speculazione edilizia stravolge la fisionomia di una terra che per i suoi abitanti originari è sacra…

Continue reading

Back to Africa

Back to Africa begleitet fünf Künstler aus André Hellers Zirkusshow Afrika!Afrika! in ihre afrikanische Heimat. Mit großer Sensibilität und respektvoll spürt der Film der außergewöhnlichen Energie, den mitunter abenteuerlichen Biographien dieser ganz verschiedenen Persönlichkeiten und der tiefen Verwurzelung ihrer beeindruckenden Kunst auf dem afrikanischen Kontinent auf. Back to Africa erzählt von der Kultur hinter der Kulisse, von Inspiration und Hoffnung. Jenseits des Klischees von Elend und Exotik entdecken wir ein vielfältiges, aufregendes, selbstbewusstes und engagiertes Afrika.

Continue reading

Per amore dell’acqua = Flow. For Love of Water

Un appassionato, approfondito, poetico documentario, un film scientifico e militante… sull’acqua e sul nostro pianeta, grande corpo filtrante che da milioni di anni ha preservato, utilizzato, riciclato, purificato acqua. Ma noi negli ultimi cinquant’anni, sporcando e rendendo inutilizzabili ogni giorno miliardi di metri cubi d’acqua, siamo riusciti ad avvelenare le falde, uccidere i fiumi, inaridire il mare. Manca l’acqua, mancherà sempre di più. Già oggi sono milioni gli esseri umani che non hanno accesso ad alcuna fonte di acqua potabile e saranno sempre di più e si batteranno e faranno guerre per avere l’acqua… Selezionato al Sundance Film Festival e al Festival Internazionale del Film di Roma 2008. Il libro approfondisce il film e contiene estratti da Le guerre dell’acqua di Vandana Shiva.

Continue reading

Qi : auf den Spuren chinesischer Heilkunst

Längst ist die Traditionelle Chinesische Medizin auch im Westen angekommen und wird von Krankenhäusern, Heilpraktikern und Fachärzten eingesetzt. Doch wie wird sie in ihren Ursprungsland heute noch praktiziert und verstanden? Der Film begibt sich auf die Reise durch die Volksrepublik China auf den Spuren der tausendjährigen Traditionellen Chinesischen Medizin und der Menschen, die sie bis heute praktizieren.

Continue reading

Il resto della notte

I coniugi Silvana e Giovanni Boarin sono ricchi borghesi del nord est italiano. Lei soffre di disturbi nervosi e quando in casa sua spariscono alcuni oggetti di valore, contro la volontà del marito e della figlia Anna, licenzia la domestica rumena, Maria, ritenendola colpevole del furto. Alla ragazza, dopo qualche tentativo infruttuoso, non resta altra possibilità che tornare a vivere nella casa del suo ex fidanzato Ionut. Questo intanto ha cominciato a frequentare Marco Rancalli, un giovane cocainomane, con cui condivide un giro di piccola malavita … Contiene: cortometraggio Nastassia di Francesco Munzi.

Continue reading

Io, l’altro

Yousef, esule tunisino, e Giuseppe sono due pescatori, amici di lunga data, imbarcati sullo stesso peschereccio. Insieme riescono a realizzare il sogno della loro vita, l’acquisto di un peschereccio usato, che permette loro di affrancarsi dopo anni di lavoro sotto padrone. Quando il mondo viene sconvolto dall’ennesimo atto terroristico, per Yousef e Giuseppe tutto sembra andare avanti allo stesso modo, fino a quando, durante una battuta di pesca in mezzo al mare, la radio annuncia che la Polizia Internazionale sta ricercando un terrorista di nome Yousef…

Continue reading

La giusta distanza

In un piccolo paese alle foci del Po ha luogo la controversa relazione tra Hassan, un meccanico tunisino, onesto lavoratore stimato e rispettato dai suoi compaesani, e Mara, una giovane supplente che ha accettato l’incarico di insegnante a tempo determinato mentre è in attesa di partire per un progetto di cooperazione in Brasile. Testimone degli avvenimenti che vedono protagonisti i due amanti è Giovanni, un giovane aspirante giornalista, amico di Hassan, costretto a fare i conti con i suoi sentimenti di amicizia e con il dovere di cronaca…

Continue reading

La terra degli uomini rossi : Birdwatchers

Il film racconta l’estinzione dei Kaiowà, antica tribù del Sudamerica, le cui terre già dalla fine dell’800 sono state disboscate e usurpate da allevatori e coltivatori di tè. Costretti a vivere ammassati in riserve anguste poste dal governo ai margini delle città hanno visto aumentare il numero dei suicidi tra i giovani in modo così preoccupante che le comunità hanno cominciato a rioccupare le loro terre provocando le reazioni violente dei fazenderos e dei loro sicari…

Continue reading

Milk

Biopic su Harvey Milk, il primo politico americano apertamente gay ad essere eletto ad una carica pubblica. Dopo aver vinto le elezioni nel 1978, dopo tre tentativi, per la giunta comunale di San Francisco fu ucciso insieme al sindaco da un altro componente della giunta il 18 novembre 1978. L’epilogo della sua vicenda umana sconvolse la società americana, ma le battaglie condotte da Milk contro le discriminazioni sessuali avevano ormai dato i suoi frutti. Comprende : Sogno americano, a cura di Gianni Rossi Barilli, Feltrinelli, 2009.

Continue reading

Gran Torino

Veterano della guerra in Corea e operaio in pensione di una fabbrica di automobili, Walt Kowalski è uno a cui non piace molto il modo in cui la sua vita e il suo quartiere si sono trasformati. Soprattutto non gli piacciono i suoi vicini, immigrati Hmong dal Sud-est asiatico. Ma gli eventi lo costringeranno ad affrontare i suoi pregiudizi razziali…

Continue reading

Sahara : leggende e storia di un deserto

Un luogo inospitale, ma dalle atmosfere suggestive, ricco di storia e di mistero. Il sahara si estende su un’area vastissima, toccando ben undici stati africani: è un mare di sabbia sotto un sole implacabile, con dune imponenti e oasi verdeggianti. Il film racconta la storia del Sahara e dei suoi popoli: dal cambiamento climatico che lo trasformò da terra lussureggiante in deserto, alla leggendaria profetessa che guidò la resistenza berbera contro gli Arabi; dalle terribili marce degli schaivi provenienti dall’Africa centrale, agli scontri tra Alleati e Tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale. Un viaggio in una terra dove la natura ha forgiato un mondo di affascinante desolazione e l’uomo ha scritto pagine importanti di storia. Contiene l’opuscolo “I popoli del Sahara”.

Continue reading

Cous Cous = La graine et le mulet

Slimane Beij, un arabo sessantenne, vive a Sète, una cittadina vicino Marsiglia, e lavora nel cantiere navale del porto, ma alla sua età non regge più la fatica di un lavoro così pesante. Deve però resistere perché, anche se ha divorziato da parecchi anni, vuole rimanere vicino alla sua ex moglie e ai figli. Per allontanare la sensazione di fallimento che sente crescere dentro di sé si rifugia in un sogno che potrebbe anche trasformarsi in realtà. Vorrebbe aprire un ristorante a conduzione familiare per dedicarsi a un’attività meno faticosa della sua e più redditizia per tutti. Il suo salario non è certo sufficiente per lanciarsi in un’impresa commerciale, ma intanto nessuno può impedirgli di parlarne con i suoi, lasciando almeno libero spazio ai sogni. Intanto anche i suoi parenti pian piano si fanno coinvolgere…

Continue reading

Il canto delle spose = Le chant des mariées

Nour e Myriam condividono la stessa casa in un modesto quartiere di Tunisi in cui ebrei e musulmani vivono in armonia. Fin dall’infanzia le due ragazze sono unite da una forte e sincera amicizia. Ognuna di loro desidera segretamente condurre la vita dell’altra. Mentre a Nour dispiace non andare a scuola come la sua amica, Myriam sogna l’amore. Nel novembre 1942 però, l’esercito nazista invade la città e le giovani amiche sono costrette a mettere in discussione i loro sogni.

Continue reading

Valzer con Bashir = Waltz with Bashir

Una sera, in un bar, un vecchio amico racconta al regista Ari Folman di un incubo ricorrente nel quale viene inseguito da cani feroci. I due giungono alla conclusione che c’è un legame tra l’incubo a la loro missione nelle file dell’esercito israeliano durante la prima guerra del Libano, all’inizio degli anni ’80. Ari si sorprende a scoprire di non ricordare niente di quel periodo della sua vita e così decide di incontrare e intervistare vecchi amici e compagni d’armi. Ha bisogno di scoprire la verità su quel periodo, e su stesso. Vincitore del Golden Globe come Miglior Film Straniero. Versione integrale.

Continue reading

Teza

Il sogno di un mondo e un futuro migliore spingono il sedicenne Anberber a lacsiare l’Etiopia per la . Gli anni ’60 scorrono felici e gli studi di medicina si accompagnano all’attività politica contro il regime del Negus Hailé Selassié. L’improvviso crollo del regime rende possibile il ritorno a casa e crea l’illusione di un cambiamento, ben presto vanificato dalla guerra civile … Premio speciale della Giuria alla 65. Mostra Innternazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Continue reading

Come un uomo sulla terra

Dagmawi Yimer, detto Dag, emigrato da Addis Abeba per motivi politici, arrivato a Lampedusa nel luglio 2006, dopo aver attraversato la Libia, in seguito, anche grazie alla Asinitas onlus, la scuola di italiano per stranieri a Roma, ha raccolto le testimonianze di quanti hanno dovuto fare lo stesso terribile viaggio. Le brutalità che la polizia libica mette in atto, utilizzando anche i finanziamenti di Italia e di Europa per il controllo dei flussi migratori, ci rivelano un aspetto poco noto e assai scomodo delle immigrazioni dall’Africa. Finalista miglio documentario al David di Donatello, miglior documentario 2009 all’Acipelago Film Festival 2009.

Continue reading

La classe = Entre les murs

François insegna francese in una scuola difficile. La sua aspirazione è quella di riuscire a istruire i ragazzi senza però omologarli. Per riuscire a motivarli, quando sfuggono al controllo, è disposto anche ad andarli a cercare e a metterli davanti ai loro limiti. Pronto ad accettare talvolta il rischio di un clamoroso insuccesso.

Continue reading

Il giardino di limoni = Etz limon = Lemon tree

Salma Zidane vive in Cisgiordania, ha 45 anni ed è rimasta sola da quando suo marito è morto e i suoi figli se ne sono andati. Quando il Ministro della difesa israeliano si trasferisce in una casa vicina a quella di Salma, la donna ingaggia una battaglia legale con gli avvocati del Ministro che, per motivi di sicurezza, vogliono abbattere i secolari alberi di limoni nel suo giardino, il giardino di limoni che rappresenta il suo unico sostentamento…

Continue reading

Letter to Anna : la storia della morte di Anna Politkovskaja

Mosca, 7 ottobre 2006. La giornalista Anna Politkovskaja, una tra le voci più critiche del governo russo, viene uccisa a colpi di pistola nell’ascensore del palazzo dove abita, mentre il presidente Vladimir Putin festeggia i suoi 54 anni. La sua morte segna una tragedia personale: Anna aveva appena saputo che presto sarebbe diventata nonna. Ma l’omicidio è innanzitutto un atto politico: perché è stata uccisa?. “Vuole sapere come faccio a essere ancora viva? Quando ci penso mi sembra un miracolo!”, una volta aveva detto Anna. Letter to Anna è un’inchiesta privata, un film politico

Continue reading