Il Cacciatore = The Deer Hunter

Tre giovani amici – Mike, Nick e Steven – lavorano in una acciaieria di Clayton, in Pennsylvania. Quando hanno del tempo libero, vanno a caccia di cervi. Sono stati chiamati alle armi e stanno per recarsi in Vietnam. Quando i tre giungono sul teatro delle operazioni militari, cadono prigionieri dei Vietcong e subiscono terribili torture prima di reagire e tentare di liberarsi…

Continue reading

Bird

Clint Eastwood mette l’amore di una vita per il jazz in questa avvincente biografia di Charlie “Bird” Parker, genio e pioniere del jazz. Nato in un sobborgo di Kansas City nel 1920 Charlie Parker da ragazzo si fermava all’entrata posteriore del reno Club, nel quale non poteva entrare, per ascoltare il gruppo di Count Basie. Trasferitosi a New York, l’epiteto di Bird si dimostrò profetico: con un sassofono questo giovane jazzista sembrava capace di volare…

Continue reading

Herz des Himmels – Herz der Erde = Corazón del cielo, corazón de la tierra

Der Film reist ins mexikanische Chiapas und nach Guatemala, die Heimat der etwa neun Millionen heutigen Maya. Sechs junge Maya lassen uns teilhaben an ihrem Leben, ihrem Alltag, ihren Zeremonien und ihrem Widerstand gegen die Bedrohung ihrer Kultur und Umwelt. Der Film verknüpft die politische und soziale Gegenwart der Protagonisten in musikalischen und traumartigen Sequenzen mit Bildern der Natur und der mythologischen Vergangenheit.

Continue reading

l dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba = Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb

Un generale psicopatico americano, che fa parte dell’alto comando strategico dell’aeronautica, dà ordine a una squadriglia di aeroplani, attrezzati per il trasporto di bombe atomiche, di volare per un’azione contro l’Unione Sovietica. Subito dopo si chiude nella base, e quindi tutti, compreso il presidente degli Stati Uniti, sono impossibilitati ad intervenire. Sia gli alti ufficiali americani sia i massimi esponenti sovietici, tentano di fermare la minaccia di una guerra nucleare…

Continue reading

Il ribelle dell’Anatolia = America America

Stavros, giovane greco, sogna con ostinazione la lontana America che per lui simboleggia la libertà e la prosperità in una patria oppressa dalla miseria e dalla crudeltà turca. Inviato a Costantinopoli dal padre perché trovi lavoro presso un parente, Stavros vi giunge dopo aver ucciso un bandito che lo aveva depredato. Il commercio dei tappeti gli è però intollerabile. Con la speranza di guadagnare il denaro necessario ad imbarcarsi, il giovane diviene scaricatore nel porto, s’affilia ad un movimento politico rivoluzionario, è ferito durante un’incursione della polizia, rifiuta ancora una volta una comoda sistemazione, e riesce finalmente ad ottenere un biglietto per New York. A bordo della nave il marito di costei, geloso, provoca una rissa. Stavros viene arrestato e vede sfumare il suo sogno ad un passo dall’averlo raggiunto…

Continue reading

La vendetta del guerriero = The dead lands

Dopo il massacro della sua tribù, il figlio adolescente del capo, Hongi, decide di vendicare il padre in modo da portare la pace alle anime dei suoi cari. Notevolmente in inferiorità numerica contro la banda di predoni assassini che sono ancora in agguato, Hongi ha una sola speranza: deve entrare nelle proibite “Terre dei morti” e chiedere aiuto al misterioso “Guerriero”, un combattente leggendario che si dice risieda lì…

Continue reading

L’autunno della famiglia Kohayagawa = Kohayakawake no aki

Mentre tenta di organizzare il secondo matrimonio della sua ex-nuora Akiko (rimasta vedova pochi anni prima) e della figlia minore Noriko, Manbei Kohayagawa, proprietario di una distilleria di saké in difficoltà economiche, riceve visite clandestine da parte della sua ex amante Tsune e della figlia illegittima Yuriko. Ma l’intrigo viene scoperto dalla figlia maggiore Fumiko…

Continue reading

Timbuktu

Timbuktu, antica capitale ricca di risorse e di cultura, caduta in mano ad arabi integralisti che impongono una lettura estrema dell’Islam, deve sottomettersi alle nuove leggi che vietano la musica, lapidano gli amanti, impongono i guanti alle donne e hanno addirittura proibito l’uso del pallone. Sissako racconta la tragedia con gli accenti più diversi e costruisce un film corale, con alcuni momenti quasi da commedia, nel quale l’indignazione lascia spazio al divertimento…

Continue reading

Piccola terra

Valstagna, Canale di Brenta, Vicenza: su piccoli “fazzoletti di terra” un tempo coltivati a tabacco si gioca il destino in controtendenza di personaggi assai diversi, impegnati nel dare nuova vita ad un paesaggio terrazzato in stato di abbandono … un racconto sul valore universale del legame con la terra, che prescinde da interessi economici, impedimenti politici, steccati culturali…

Continue reading

Un tocco di zenzero = Politiki kouzina

Fanis, professore di astronomia ad Atene, sta per ricevere la visita di suo nonno: i due non si vedono da quando Fanis fu costretto ad abbandonare Istanbul, durante il periodo delle tensioni politiche tra Grecia e Turchia, mentre il nonno rimase per gestire una piccola bottega di spezie. Fanis decide allora di preparare un succulento pranzo di benvenuto che si trasformerà in un’occasione per fare un emozionante viaggio nella memoria…

Continue reading

Il padre = The cut

Mardin, 1915: una notte, la polizia turca rastrella tutti gli uomini armeni della città, compreso il giovane fabbro Nazaret Manoogian, separandolo dalla sua famiglia. Anni dopo, sopravvissuto agli orrori del genocidio, Nazaret riceve la notizia che le sue due figlie sono ancora vive. Ossessionato dall’idea di ritrovarle si mette sulle loro tracce. La sua ricerca lo conduce dai deserti della Mesopotamia all’Avana, fino ad arrivare alle praterie aride e desolate del Nord Dakota. Nel corso della sua odissea incontra una serie di personaggi, figure angeliche e generose, ma anche l’incarnazione del diavolo…

Continue reading

L’esplosivo piano di Bazil = Micmacs à tire-larigot

Bazil, sognatore dal cuor gentile, non ha avuto grande fortuna con le armi: la prima l’ha reso orfano, la seconda avrebbe potuto ucciderlo all’istante. Dimesso dall’ospedale, Bazil viene accolto da una banda di rigattieri – dai talenti e dalle aspirazioni tanto sorprendenti quanto diversificati – che vivono in una sorta di caverna di Ali Babà; sono Remington, Calculator, Buster, Slammer, Elastic Girl, Tiny Pete e Mama Chow. Insieme a loro, Bazil metterà in atto una rocambolesca vendetta contro i fabbricanti di armi che hanno causato tutte le sue sofferenze…

Continue reading

Pollo alle prugne = Poulet aux prunes

La vita è un sospiro. E Nasser Ali impara a catturarlo con la sua musica. Cona la quale per tutta la vita suonerà il suo amore negato. Poi sposa una donna che non ama, che un giorno, per un litigio, distrugge l’amato violino. Nasser Ali parte alla ricerca di un nuovo strumento. Incontrerà diavoli, matti, saggi, e amori perduti. Fino a quando il sospiro della vita non svanirà per sempre…

Continue reading

A ciascuno il suo cinema = Chacun son cinéma

In occasione del Festival di Cannes, 32 registi di 25 paese raccontano quel piccolo tuffo al cuore quando le luci si spengono e il film inizia… A ciascuno il suo cinema è un puzzle di riflessioni che partendo dalla sala cinematografica, guardano allo spettatore e alle emozioni che solo il cinema sa risvegliare… Concepito e prodotto da Gilles Jacob.

Continue reading

Joyeux Noël : una verità dimenticata dalla storia

Ispirato ad un fatto realmente accaduto, il film narra una vera e propria “favola di Natale”. Sul fronte della Prima Guerra Mondiale nella notte di Natale del 1914, i soldati accampati dietro le trincee francesi, scozzesi e tedesche, improvvisamente decidono di deporre le armi e di scambiarsi auguri, sigarette, cioccolata e calorose strette di mano. Questo avvenimento sconvolgerà le vite di quattro personaggi : un pastore scozzese, un tenente francese, un tenore tedesco e una soprano danese…

Continue reading

Il grande nord = Le dernier trappeur

Norman Winther è un cacciatore che vive sulle Montagne Rocciose dello Yukon. È uno degli ultimi avventurieri a mantenere un rapporto con l’ambiente che lo circonda, a conoscere la natura, i suoi equilibri e a rispettarli. La sua vita si consuma tutta sulle montagne, insieme a sua moglie Nebaska e ai suoi fedeli cani da slitta. Norman ci conduce in un mondo ancora regolato dallo scorrere delle stagioni, composto di inverni rigidi e spietati, tempeste improvvise, attacchi di orsi e di lupi con cui fare i conti ogni giorno… Un inno e omaggio al grande Nord che ha ispirato tanti romanzi d’avventura e alla magnificenza dei suoi vasti spazi selvaggi.

Continue reading

Sweet Rush

Marta, una donna di mezza età sposata con un medico di provincia, ha una relazione con il giovane Boguś. Il loro amore è fresco come il profumo dei giunchi che crescono nella riva del fiume dove si sono incontrati la prima volta. Ma proprio quando sembra che tutto proceda per il meglio, una tragedia inaspettata spezzerà il sogno d’amore di Marta. Liberamente tratto dal racconto Tatarak di Jaroslaw Iwaszkiewicz.

Continue reading

Marina

Ispirato alla vita del famoso musicista Rocco Granata, sullo sfondo della discriminazione degli emigrati italiani in Belgio negli anni Cinquanta, è la storia di un bambino che lotta con un padre conservatore per conquistare un sogno: la musica. Il piccolo e vivace Rocco Granata ha 10 anni quando suo padre Salvatore è costretto a lasciare la famiglia per andare a lavorare in una miniera di carbone in Belgio. Quando Salvatore riunisce la famiglia in belgio, Rocco inizia la sua lunga lotta per integrarsi, vivere con la musica nonostante l’opposizione del padre e non soccombere al lavoro in miniera…

Continue reading

Lo scafandro e la farfalla = Le scaphandre et le papillon

L’8 dicembre 1995, Jean-Dominique Bauby, giornalista e padre di due figli, cade improvvisamente in coma. Quando si sveglia, è immobilizzato, riesce a muovere solo la palpebra sinistra che diventa il suo legame con il mondo … Basato sull’omonimo racconto autobiografico di Jean-Dominique Bauby, il film ha vinto il Golden Globe 2008 per il miglior film straniero e la migliore regia.

Continue reading

The act of killing = L’atto di uccidere

Indonesia. Nel 1965 i paramilitari del movimento Pancasia danno vita a un colpo di stato che sfocia in genocidio. Oltre un milione di persone finiscono trucidate nella più grande caccia al comunista di tutti i tempi. I killer di allora oggi sono anziani signori benestanti che, in questo film impressionante, fanno cinema. Ricreano e mettono in scena i loro crimini. Spesso, in una tragica inversione, impersonano le vittime. Il regista Joshua Oppenheimer, al suo esordio, segue il loro percorso dal compiacimento di protagonisti di una violenta giustizia politica alla riflessione sulle implicazioni, non solo morali, dell’omicidio di Stato.

Continue reading

Ingenui perversi = Niewinni czarodzieje

Andrzej, giovane medico con la passione per il jazz, vive una vita consumistica e senza nessun tipo di obblighi. Ha molte relazioni sentimentali, sempre di breve durata. Un giorno nella sua vita irrompe una maliziosa ragazza che si fa chiamare Pelagia. I due intraprendono un ambiguo gioco erotico che dura tutta la notte, ma quando Andrzej si assenta per incontrare alcuni amici, Pelagia sparisce. Solo in quel momento in Andrzej scatta qualcosa…

Continue reading

Il passato = Le passé

Parigi. L’iraniano Ahmad e la francese Marie sono separati da quattro anni e lui nel frattempo è tornato a Teheran. L’ex-moglie aspetta un bambino dal nuovo compagno e così Ahmad torna nella capitale francese per espletare le formalità del loro divorzio. Ben presto assisterà a un susseguirsi di rivelazioni mozzafiato che sembrano suggerire che le scelte sono sempre in qualche modo irreversibili e che il passato, quindi, non passa mai…

Continue reading

The day after tomorrow : L’alba del giorno dopo

Quando il riscaldamento climatico scatena l’inizio di una nuova glaciazione, le bufere radono al suolo Los Angeles, l’oceano sommerge New York e tutto l’emisfero settentrionale viene ricoperto dai ghiacci. Il climatologo Jack Hall, suo figlio Sam e un piccolo gruppo di sopravvissuti cercano di sfuggire alle mega-tempeste e resistere al nemico più potente che abbiano mai incontrato: Madre Natura.

Continue reading

Koyaanisqatsi : life out of balance

In lingua Hopi la parola “Koyaanisqatsi”, pronunciata in un contesto di profezie, significa “la vita senza equilibrio”, intendendo gli squilibri e le follie di una vita in via di degradazione, alla quale necessita un nuovo stile. Ispirandosi a tale concetto, questo film/documentario mira a raffrontare la bellezza e maestà della natura – terre, mari, cieli – con il frenetico sciamare della società urbana contemporanea, creando un’unione di immagini mozzafiato con una colonna sonora magicamente evocativa. Fotografia di Ron Fricke, musiche di Philip Glass.

Continue reading

Powaqqatsi : life in transformation

Dopo aver affrontatola contrapposizione tra la natura e il lavoro dell’uomo in ‘Koyaanisqatsi’, in “Powaqqatsi”, il regista e l’autore delle musiche, seguendo il loro particolare filo conduttore, concentrano tutta la loro attenzione sul lavoro dell’uomo, sull’opulenza dell’occidente e le fatiche del terzo mondo, per rappresentare magistralmente il costo umano del progresso. Fotografia di Ron Fricke, musiche di Philip Glass.

Continue reading

Food, inc.

Quanto sappiamo realmente del cibo che arriva sulla nostra tavola? Robert Kenner svela ciò che avviene nelle grandi industrie alimentari e che vi viene tenuto deliberatamente nascosto, con il consenso delle istituzioni. E’ una denuncia feroce di un sistema votato esclusivamente al profitto e che ignora i rischi per la salute pubblica. Il regista è riuscito a raccogliere prove significative e testimonianze di persone che operano nel settore. Miglior documentario al 2009 Indipendent Gotham Awards (New York), “Chiocciola d’oro” come miglior documentario allo Slow Food On Film festival, candidato al Premio Oscar 2010 come miglio documentario

Continue reading

Planet Ocean

Yann Arthus-Bertrand ci porta sotto le acque cristalline dell’Oceano per mostrarci il fascino e i colori di un mondo dalla vitalita vibrante ma anche i problemi che affliggono le nostre acque: pesca non sostenibile, speculazione navale e inquinamento…

Continue reading

La storia della principessa splendente = Kaguya-hime no monogatari

Una notte, il tagliatore di bambù Okina trova all’interno di una canna rilucente una misteriosa bambina, alta come un pollice. L’uomo la porta a casa dalla moglie e i due crescono la piccola come una figlia, dandole il nome di Kaguyahime; da quel momento, ogni volta che l’uomo taglia un bambù vi trova all’interno una piccola pepita d’oro. La bambina cresce e diventa una bellissima ragazza; i suoi genitori adottivi cercano di tenerla lontana da occhi indiscreti, ma la notizia della sua leggendaria bellezza pian piano si diffonde, attirando l’interesse di diversi pretendenti, tra cui lo stesso Imperatore… Tratto da un racconto popolare giapponese.

Continue reading

Dersu Uzala, il piccolo uomo delle grandi pianure = Dersu Uzala

All’inizio del secolo, il capitano Arseniev conduce una piccola spedizione di ricognizioni geografiche ai confini della Cina, nella vasta e inesplorata zona del fiume Ussuri. Una sera, mentre gli uomini riposano accanto al fuoco, si presenta un cacciatore anziano della tribù dei Gold. E’ un tipo bizzarro, ma saggio, esperto della regione e privo della famiglia, toltagli da una epidemia di peste. Invitato a fungere da guida, Dersu accetta e si dimostra molto utile: insegna a tutti i segreti della natura e salva la vita ad Arseniev una notte in cui vengono colti da una tempesta di vento mentre sono soli e sperduti in una palude. A sua volta il capitano salva Dersu dalle rapide di un torrente… Tratto da Memorie di Vladimir Arseniev.

Continue reading

La foresta di smeraldo = The emerald forest

Mentre l’ingegnere americano Bill Markham visita con la famiglia il cantiere aperto nel cuore della foresta amazzonica in cui si sta costruendo una gigantesca diga, una tribù indigena gli rapisce il figlioletto Tommy. Passano invano dieci anni e finalmente Bill, addentratosi nella foresta, ritrova miracolosamente il ragazzo, ormai diciottenne, ma i loro due mondi, completamente diversi, si scontrano…

Continue reading

In my country = Country of my skull

Langston Whitfield, un giornalista del Washington Post, viene mandato a seguire le udienze della Commissione per la Verità e la Riconciliazione a carico dei torturatori durante l’Apartheid in Sud Africa. Anna Malan, una poetessa Afrikaans, segue i processi attraverso la radio ed è distrutta dai racconti delle crudeltà e depravazioni da parte dei suoi connazionali…

Continue reading

La ragazza del dipinto = Belle

Ispirato alla vera storia di Dido Elizabeth Belle, figlia illegittima di un ammiraglio della Royal Navy e di una schiava caraibica, nell’Inghilterra del XVIII secolo. Cresciuta per legge con la famiglia dell’aristocratica prozio Lord Mansfield, Belle viene educata secondo le regole che il suo lignaggio impone, anche se il colore della sua pelle le impedisce di usufruire a pieno dei privilegi propri della sua posizione sociale. Quando Belle si innamora, ricambiata, di un giovane e idealista avvocato, John Davinier, apprendista di Lord Mansfield, la loro storia susciterà grande scalpore nella nobiltà inglese…

Continue reading

Al capolinea = The end of the line

Il film alza il sipario sullo stillicidio che si compie ogni giorno, da anni, sotto i nostri occhi: una corsa sfrenata all’approvvigionamento ittico, con ogni mezzo, che entro la metà del secolo rischia di consegnarci oceani senza più pesci da pescare, la fine di una risorsa che sembrava interminabile… Contiene libro: Un mondo senza pesci, a cura di Nicola Ferrero, Slow Food

Continue reading

Il profeta = Un prophète

Il 19enne Malik El Djebena viene condannato a sei anni di prigione. Giovane e fragile, ma estremamente intelligente nonostante sia analfabeta, Malik inizia a svolgere ‘missioni’ per un gruppo di detenuti corsi che ha imposto la propria legge all’interno dell’istituto penale. Con il passare del tempo, il ragazzo si guadagna la loro completa fiducia riuscendo ben presto a sfruttare la situazione a proprio vantaggio…

Continue reading

Frida

Il film narra le vicende della vita della famosa pittrice messicana Frida Kahlo con particolare riferimento alla burrascosa relazione con il marito Diego Rivera, anche lui pittore, e al circolo di amici e amanti frequentato dalla coppia tra cui Leon Trotsky e Tina Modotti. Bisessuale, comunista e affetta da una grave menomazione alle gambe dovuta alla poliomelite e a un grave incidente, Frida muore a soli 47 anni per abuso di droga e alcool…

Continue reading

Earth la nostra terra

Tre famiglie di animali in un magico viaggio attraverso il nostro pianeta: orsi polari, elefanti e balene. Un film stupefacente con rare immagini di natura selvaggia.

Continue reading

Re della terra selvaggia = Beasts of the southern wild

Hushpuppy è una bambina di 6 anni che vive nella comunità soprannominata Bathtub (La Grande Vasca), una zona paludosa su un delta del Sud degli Stati Uniti. Suo papà, Wink, sta cercando di prepararla a cavarsela anche senza di lui e quando una serie di eventi – una misteriosa malattia del padre, le temperature che aumentano, il ghiaccio che si scioglie e un gruppo di creature preistoriche, gli Aurochs, fanno la loro comparsa – Hushpuppy decide di partire per andare alla ricerca della madre scomparsa, di cui ha solo vaghi ricordi… Premio della Giuria al Sundance Film Festival; Camera d’oro al Festival di Cannes

Continue reading

La volpe e la bambina = Le renard et l’enfant

In una fredda mattinata d’autunno, alla curva di un sentiero, una bambina scorge una volpe intenta a cacciare un piccolo topo. Uno scambio di sguardi segna l’inizio della loro fantastica avventura, alla scoperta dei segreti e delle meraviglie della natura selvaggia…

Continue reading

Miss Violence

Nel giorno del suo undicesimo compleanno, Angeliki si getta dal balcone e muore con un sorriso sul volto. Mentre la Polizia e i servizi sociali cercano di scoprire il motivo di questo apparente suicidio, i genitori della ragazzina affermano con insistenza che si è trattato di un incidente… Leone d’argento alla 70esima mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia

Continue reading

We want sex equality : lo sciopero che cambiò la storia = Made in Dagenham

Dagenham, Inghilterra, 1968. Sotto la guida della loquace e battagliera Rita O’Grady, 187 operaie alle macchine da cucire della Ford decidono di entrare in sciopero per protestare contro le condizioni di lavoro insostenibili, e le lunghe ore rubate all’equilibrio della vita domestica. Con ironia, buon senso e coraggio, le operaie riusciranno a farsi ascoltare dai sindacati, dalla comunità locale ed infine, grazie alla battaglia della deputata Barbara Castle, anche dal governo per porre le basi della ‘Legge sulla Parità di Retribuzione’…

Continue reading

L’ultimo re di Scozia = The last king of Scotland

Il medico scozzese Nicholas Garrigan vola in Uganda in cerca di avventure ed emozioni. Qui incontra per caso il dittatore Idi Amin che prova un’immediata simpatia per Garrigan e, dopo poco, gli offre l’inverosimile compito di diventare il suo medico personale … Un film al bivio tra diversi mondi. Non soltanto per le culture differenti che vi si incontrano, né per il fatto che uno dei due protagonisti è realmente esistito, l’altro è immaginario, ma soprattutto perché si colloca al confine tra documentario e fiction: da una parte Kevin MacDonald, premiato documentarista, ha raccolto materiali autentici e testimonianze in Uganda; dall’altra c’è la sceneggiatura, tratta dal romanzo di Gilles Foden.

Continue reading

Vado a scuola

Il film documentario narra la toccante storia di quattro bambini, provenienti da angoli diversi del pianeta, ma uniti della stessa sete di conoscenza. Dalle savane del kenya, ai sentieri tortuosi dell’Atlante in Marocco, dal caldo soffocante del sud dell’India ai vertiginosi altopiani della patagonia, Jackson, Zahira, Samuel e Carlito sono uniti dallo stesso sogno. Pur di andare a scuola e imparare sono disposti ad affrontare innumerevoli ostacoli e pericoli, come enormi distanze, serpenti, elefanti e banditi.

Continue reading

12 anni schiavo = 12 years a slave

Stati Uniti, 1841. Solomon Northup, un nero nato libero, viene rapito e venduto come schiavo. Misurandosi con la più feroce crudeltà, ma anche con gesti di inaspettata gentilezza, lotta per non perdere la sua dignità di uomo, fino all’incontro con un abolizionista canadese che cambierà per sempre la sua vita. Una storia vera che, a 150 anni dalla fine della schiavitù negli USA, il regista Steve McQueen vuole raccontare per “rinfrescarci la memoria e aiutarci a capire come il passato si riflette nel presente”.

Continue reading

I figli della mezzanotte = Midnight’s children

Il 15 agosto 1947, a mezzanotte, l’India proclama l’indipendenza dall’Impero britannico. In un ospedale di Bombay due neonati vengono scambiati da un’infermiera per permettere all’uno di vivere il destino dell’altro: Saleem, figlio di una donna povera, e Shiva, erede di una coppia benestante. Le loro vite si intrecceranno con quelle di tutti gli altri bambini nati nello stesso momento: sono i figli della mezzanotte e ognuno di loro possiede doti straordinarie… Tratto dall’omonimo bestseller dei Salman Rushdie

Continue reading

Il Mahabharata

Il Mahabharata, il poema epico scritto in 18 libri, è uno dei testi più importanti della cultura indù. Letteralmente significa “la grande storia dell’umanità” e ruota inyorno alla saga di due famiglie regnanti, i principi Pandavas e i terribili cugini Kauravas che lottano per la conquista del potere…

Continue reading

El niño pez = Il bambino pesce

Lala, una giovane dei quartieri esclusivi di Buenos Aires, è innamorata di Guayi, la domestica di origine paraguayana che lavora da tempo nella casa di famiglia. Sognano di vivere insieme, ma le loro storie personali nascondono segreti e ambiguità. Un thriller mozzafiato, un meloodramma onirico, una storia d’amore violenta e esasperata tratta dall’omonimo racconto della regista.

Continue reading

S21 : la macchina di morte dei khmer rossi : Cambogia, dentro lo sterminio

Non a tutti piace ricordare cosa è successo in Cambogia tra il 1975 e il 1979. Un regime che stermina il suo popolo, sette milioni di abitanti, due milioni di morti. Un genocidio senza traccia e senza immagini. Questo film ci trascina fisicamente dentro il campo di morte e ci costringe a sapere. Il regista Rithy Panh, internato nei campi di lavoro a undici anni, sopravvissuto e fuggito in Francia appena adolescente, prepara ai nostri occhi una rivelazione straziante. Davanti alla macchina da presa i carnefici incontrano per la prima volta i sopravvissuti… Il film è considerato un capolavoro del cinema, da tenere accanto ai libri di Primo Levi. Contiene libro: Cambogia, dentro lo sterminio / a cura di Benedetta Tobagi. – Feltrinelli, 2007.

Continue reading

Sotto le bombe = Sous les bombes

Nell’estate 2006, mentre sul Libano piovono bombe, una donna va verso il sud del paese alla ricerca del figlio. E’ accompagnata da un tassista che ha accettato il rischioso viaggio dietro un’adeguata ricompensa. Zeina, sciita libanese, è rientrata da Dubai, dove era emigrata, solo nella speranza di riuscire a salvare il figlio. Toni, cristiano, sarebbe felice di poter raggiungere il fratello in Israele. Lo scenario di morte che li circonda fa sì che tra due esseri pur così diversi forse nasca un amore.

Continue reading

Il leone e la gazella = The lion and the gazelle

Musulmani eterodossi, né sunniti né sciiti, di origine nomade, di tradizione mistica: sono gli aleviti turchi. Celebrano le loro cerimonie danzando, in luoghi dove uomini e donne siedono fianco a fianco. Ogni anno ad agosto si ritrovano al Festival di Hacibektaş, tra le colline ondulate dell’altopiano anatolico. Per onorare il santo derviscio che sapeva conciliare gli opposti, tenendo tra le braccia il leone e la gazzella.

Continue reading

Come pietra paziente = Syngué sabour

Ai piedi delle montagne attorno a Kabul, una giovane moglie accudisce il marito, eroe di guerra, in coma. La guerra fratricida lacera la città e i combattenti sono alla loro porta. Costretta all’amore da un giovane soldato, contro ogni aspettativa la donna si apre, prende coscienza del suo corpo, libera la sua parola per confidare al marito ricordi e segreti inconfessabili. A poco a poco in un fiume liberatorio tutti i suoi pensieri diventano voce: incanta, prega, grida e infine ritrova se stessa…

Continue reading

Il sentiero = Na putu

Luna e Amar sono una coppia, ma la loro relazione ha dei problemi. Lui infatti beve troppo e un giorno viene sorpreso ubriaco dal datore di lavoro e licenziato mentre lei, che vorrebbe avere un bambino, è molto preoccupata per il loro futuro. Quando però lui trova un nuovo impiego molto ben remunerato in una comunità musulmana distante ore di viaggio dalla loro casa, Luna inizia ad avere uno strano presentimento e ad essere inquieta… Una commedia che racconta più di quanto forse vorrebbe…

Continue reading

Soy Cuba

L’Avana, 1958. Quattro storie che narrano l’evoluzione di Cuba dal regime di Batista alla rivoluzione di Fidel Castro. Maria è una giovane cubana che si offre agli ospiti americani di un albergo lussuoso. Uno di loro, dopo aver passato la notte con lei, si trova a fare i conti con la miseria del quartiere dove vive la ragazza. Pedro è colono in un podere dove si coltivano canne da zucchero. Il raccolto si preannuncia particolarmente fruttuoso, ma il padrone delle terre decide di vendere tutto a una società americana. In preda a una furia cieca, Pedro sacrifica se stesso e la sua casa in un incendio. Enrique è un giovane dissidente che lotta contro il regime di Batista… Un capolavoro del cinema dimenticato e riscoperto da Scorsese e Coppola

Continue reading

Soy Cuba, il mammuth siberiano = Soy Cuba, o mamute siberiano

Attraverso interviste agli attori e ai membri della troupe e della produzione, il documentario ripercorre le fasi della realizzazione del film “Soy Cuba”, realizzato nel 1964 da Mikhail Kalatozov come film di propaganda ferocemente anti-americano, atto a denunciare il capitalismo e le sue conseguenze disastrose sull’isola caraibica. Messo al bando dalle autorità cubane e sovietiche, il film è stato riscoperto da Scorsese e da Coppola negli anni ’90 e acclamato per le sue qualità cinematografiche che testimoniano il lavoro dell’avanguardia sovietica

Continue reading

Cose dell’altro mondo

Presso una bella, civile e laboriosa città del Nord Est con un’alta percentuale di lavoratori immigrati, un industriale buontempone si diverte a mettere in scena ogni giorno un teatrino razzista: giochi di parole e battute così politicamente scorrette da risultare addirittura esilaranti. Un giorno però il teatrino diventa realtà e gli immigrati tolgono il disturbo, per sempre…

Continue reading

Tropa de élite

Rio de Janeiro, 1997. Il capitano Nascimento, comandante di una squadra speciale della polizia brasiliana, il Batalhão de Operações Especiais (Bope) si vede assegnata la missione di riportare l’ordine in una favela governata dagli spacciatori di droga. Il poliziotto vorrebbe essere dispensato dal pericoloso incarico, anche perché sua moglie sta per dare alla luce il loro primogenito, ma non riesce a trovare un collega all’altezza del compito… Tratto dal romanzo omonimo

Continue reading

Là-bas : educazione criminale

Castel Volturno, 18 settembre 2008. Un commando di camorristi irrompe in una sartoria di immigrati africani, sparando all’impazzata e uccidendo sei ragazzi di colore. Nel frattempo, il giovane immigrato Yssouf decide di chiudere i conti con lo zio Moses. E’ lui che lo ha convinto a venire in Italia promettendogli un futuro da onesto artigiano e che invece lo ha trasformato nel cinico gestore di un giro milionario di cocaina, con il rischio di finire ammazzato dal potente clan rivale dei nigeriani. Tuttavia, Yssouf non è il solo a essere intrappolato nella quotidiana lotta per la sopravvivenza: intorno a lui ruotano anche le vicende dell’amico Germain, della cantante Asetù e della prostituta Suad, che lo stesso Yssouf vorrebbe riscattare dai suoi padroni.

Continue reading

Medici con l’Africa

Medici con l’Africa è un film girato nel 2011 in Mozambico da Carlo Mazzacurati. Testimonia l’attività in Africa del Cuamm, che da oltre sessant’anni continua a lasciare vivissima traccia di sé nei distretti e negli ospedali che supporta per creare servizi sanitari efficienti e compatibili con le realtà locali. Mazzacurati va alla ricerca degli uomini e delle donne che hanno fatto della loro motivazione a operare in Africa uno stile di vita, una testimonianza di perseveranza e passione, una traduzione quotidiana dell’evangelico “andate e curate gli infermi”. Cerca negli occhi di queste donne e di questi uomini la luce che li lega alla fatica, all’ostinazione, persino al rischio di fallire… Contiene libro

Continue reading

Il tocco del peccato = A touch of sin

Uno sguardo sulla Cina contemporanea attraverso le vicende di quattro personaggi: Dahai, minatore esasperato dalla corruzione dei dirigenti del villaggio, decide di agire; San’er, un lavoratore emigrante tornato a casa per la fine dell’anno, scopre le infinite possibilità offerte dalla sua pistola; Xiao Yu, receptionist in una sauna, si vede costretta ad arginare ad ogni costo le avance di un cliente facoltoso; Xiao Hui passa da un lavoro all’altro in condizioni di sempre più degradanti…

Continue reading

La donna che canta = Incendies

Alla morte della madre Nawal, i gemelli Jeanne e Simon Marwan vengono convocati dal notaio Lebel per la lettura del testamento. Lebel, oltre a comunicare loro le ultime volontà di Nawal, consegna ai fratelli anche due lettere, una indirizzata a un padre che credevano morto e l’altra a un fratello di cui ignoravano l’esistenza … Tratto dall’opera teatrale omonima di Wajdi Mouawad

Continue reading

Look both ways = Amori e disastri

Nick, Meryl e Andy. Tre individui alle prese con notizie brutte o inattese che non riescono ad accettare e che inevitabilmente cambieranno il corso del loro destino. Tuttavia, non è detto che i cambiamenti siano sempre negativi mentre il sollievo e la speranza possono nascondersi anche dietro la pioggia di una domenica pomeriggio… Un film romantico e divertente con uno sguardo curioso e femminile sulle coincidenze della vita.

Continue reading

Sugar Man

Detroit. Tra la fine degli anni Sessanta e i primi Settanta, il cantautore Sixto Rodriguez viene acclamato dalla critica per le sue melodie soul e i testi profetici, anche se il suo album d’esordio “Cold Fact” si rivela un flop, così come il suo secondo lavoro “Coming From Reality”. Caduto nell’anonimato in patria, Rodriguez, trova a sua insaputa trova il successo in altre parti del mondo, soprattutto in Sudafrica, dove vende più dei Beatles e dei Rolling Stones grazie alle sue canzoni che, connotate da testi sociali e politici, diventano l’inno della lotta contro l’apartheid… Contiene libro: L’uomo che visse due volte, a cura di Marco Denti.

Continue reading

Il piccolo Nicolas e i suoi genitori = Le petit Nicolas

Il piccolo Nicolas è un bambino felice. I suoi genitori lo adorano e ha un gruppo di amichetti con cui si diverte a scuola e fuori. Un giorno, però, Nicolas si convince che ben presto arriverà un fratellino a distruggere la sua felicità e a prendere il suo posto nel cuore di mamma e papà. Da quel momento cercherà in tutti i modi di boicottare l’eventuale arrivo dell’intruso…

Continue reading

C’era una volta in Anatolia = Bir zamanlar Anadolu’da

Nel cuore della notte un gruppo di uomini, tra cui un commissario di polizia, un procuratore, un medico e un sospettato di omicidio, attraversano le colline dell’Anatolia lungo strade illuminate solo dai fari delle loro automobili. Sono alla ricerca di un corpo. La luce del giorno illuminerà i dettagli del delitto e insieme i segreti più intimi degli investigatori … Gran Premio della Giuria al 64° Festival di Cannes

Continue reading

La vita di Adele = La vie d’Adèle

La 15enne Adèle sogna di trovare l’amore della sua vita. Quando incontra Thomas, un affascinante sconosciuto che si innamora di lei all’istante, il suo sogno sembra essersi avverato. Tuttavia, la serenità del loro rapporto potrebbe essere minata dalla fantasticherie erotiche di Adèle su una misteriosa ragazza dai capelli blu che ha incontrato per strada. E quando la bellissima e sensuale ragazza riappare e le si avvicina scoppia una passione travolgente che provoca il caos…Palma d’Oro Festival di Cannes 2013

Continue reading

Project Nim

La vera storia di Nim, uno scimpanzé adottato da una famiglia di scienziati americani che voleva dimostrare che una scimmia poteva imparare il linguaggio degli umani se cresciuta da essi. Un modo per scoprire chi eravamo per capire chi saremo. Contiene libro: Obblighi umani, diritti animali, a cura di Ilaria Ferri, Feltrinelli, 2012.

Continue reading

Mare chiuso

Fra il 2009 e il 2010, grazie agli accordi del governo italiano con la Libia di Gheddafi, oltre mille migranti africani vennero intercettati nelle acque del Mediterraneo dalle autorità militari italiane e respinti in Libia, dove la polizia esercitava indisturbata abusi e violenze. Oggi, le vittime dei respingimenti possono finalmente raccontare cosa è successo su quelle navi… Contiene: documentario: I nostri anni migliori di Matteo Calore, Stefano Collizollo, 45′. Contiene: libro : Mare chiuso, a cura di Stefano Liberti, Minimum fax, 2013, 82 p.

Continue reading

Il fondamentalista riluttante = The reluctant fundamentalist

Basato sull’omonimo romanzo di Mohsin Hamid, il film narra la storia di Changez Khan, giovane e brillante analista finanziario pakistano che lavorava a Wall Street. In seguito all’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001 Changez Khan ha visto completamente stravolto il suo promettente futuro negli Stati Uniti accanto al suo mentore Jim Cross e alla bellissima e sofisticata compagna Erica. Tornato in patria, grazie al suo carisma e alla sua intelligenza, Changez, ora insegnate, è diventato un leader per gli studenti pachistani destando allo stesso tempo il sospetto del governo USA…

Continue reading

Io sono Li

Shun Li, un’immigrata cinese che lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti utili a farsi raggiungere da suo figlio di otto anni, viene improvvisamente trasferita a Chioggia. Qui, la ragazza viene mandata a lavorare come barista nell’osteria frequentata da Bepi, un pescatore di origini slave e soprannominato “il Poeta”. Il loro incontro darà vita a un’amicizia che, però, non è ben vista dalle rispettive comunità, quella cinese e quella chioggiotta, che in ogni modo cercheranno di ostacolarli…

Continue reading

Fatherland

Nel 1985 il cantautore d’opposizione Klaus Drittemann fugge dalla Germania Est e si rifugia all’Ovest come aveva fatto anni prima il padre Jacob, anch’egli musicista dissidente. A Berlino Ovest, Klaus è accolto da una emissaria della casa discografica Taube Records, che gli propone un contratto. Klaus chiede aiuto per rintracciare il padre, scomparso nel nulla quindici anni prima…

Continue reading

Il buono il matto il cattivo = Jongheun nom, Nabbeun nom, Isanghan nom

Manciuria, anni Trenta. L’infallibile cacciatore di teste Do-won, il Buono, viene incaricato dall’esercito indipendentista coreano di recuperare una mappa finita nelle mani di un ricco banchiere giapponese. A sua insaputa anche Manciuria Kid, il Cattivo, un killer dandy viene assoldato per la stessa missione. Durante un’esplosiva rapina ad un treno, l’ambita mappa capita inaspettatamente nelle grinfie di un ladro, Tae-goo, il Matto…Un omaggio a Sergio Leone, una rivisitazione folle e strepitosa de “Il Buono, il Brutto, il Cattivo”.

Continue reading

La bicicletta verde = Wadjda

Riyadh. Wadjda ha un grande sogno: poter comprare la bicicletta verde che fa capolino dalla vetrina del negozio di giocattoli davanti al quale passa tutti i giorni; ma alle ragazze è proibito andare in bicicletta e deve escogitare un piano per trovare il denaro necessario a comprarla. L’occasione le viene servita su un piatto d’argento quando viene indetto un concorso in cui i concorrenti devono recitare alcuni capitoli del Corano…

Continue reading

God save the green

Dal 2007 la popolazione che abita nelle città ha superato quella insediata nelle campagne. Eppure, proprio oggi, riemerge prepotentemente il bisogno degli uomini di immergere le mani nella terra. Esistono orti sui tetti di grattacieli e palazzi, esistono giardini negli slum, campi coltivati ai margini delle periferie disagiate e impoverite, orti nei sacchi di juta e nelle bottiglie di plastica riciclate. “God Save the Green” racconta alcune di queste esperienze…

Continue reading

A simple life = Tao Jie

Chung Chun-Tao, detta Ah Tao, è stata per sessant’anni a servizio presso la famiglia Leung. Ha un legame speciale con Roger, che ha accudito con speciale dedizione fin dalla nascita e di cui si prende cura anche ora, nonostante sia un quarantenne scapolo, affermato professionista. Colpita improvvisamente da un infarto, Tao deciderà di ritirarsi in una casa per anziani. Roger, spiazzato, imparerà presto ad accudire Tao. Sullo sfondo di una vivace e popolare Hong Kong, un film basato su una storia vera che racconta con grazia, delicatezza e grande ironia una tenera inversione di ruoli.

Continue reading

Rumore bianco (White noise)

Rumore bianco è un film dedicato al fiume Tagliamento. Un film che racconta un luogo segreto, uno spazio, nell’Italia del Nordest, timido e contemporaneamente vigoroso, carico di storie e di uomini. Un viggio tra le bellezze naturali di un fiume unico in Europa. Un film costruito sul rumor dell’acqua che scorre insieme ai racconti delle vite della sua gente. Miglior film documentario Ischia Film Festival2009.

Continue reading

Il castello nel cielo = Tenkû no shiro Rapyuta

Dopo l’incontro con Sheeta, una misteriosa ragazza caduta dal cielo, il coraggioso dodicenne Pazu intraprende insieme a lei una straordinaria avventura volante per sfuggire a soldati, pirati e agenti segreti, tutti coinvolti nella ricerca del “castello nel cielo” appartenuto ad un’evoluta civiltà scomparsa…

Continue reading

Donne senza uomini = Zanan-e bedun-e mardan

Tratto dal romanzo omonimo di Shahrnush Parsipur, il film narra la vita di quattro donne nella Teheran del 1953, scossa dal colpo di stato dello shah Mohammed Reza Pahlavi, avvenuto con il supporto dell’intelligence americana e che avrebbe segnato la fine della democrazia. In un giardino di orchidee, le quattro donne capiranno il valore dell’amicizia e del conforto…

Continue reading

Django unchained

Stati Uniti del Sud, due anni prima della Guerra Civile. Il dottor King Schultz, sulle tracce dei fratelli Brittle, prende con sé lo schiavo Django e lo addestra come cacciatore di taglie. Passato l’inverno e dopo varie missioni compiute insieme, i due Bounty Killer organizzeranno un piano per entrare a “Candyland”, la famigerata piantagione dello spietato proprietario terriero Calvin Candie, in cui potrebbe trovarsi Broomhilda, la moglie che Django ha perso quando entrambi sono stati rivenduti, separatamente, come schiavi…

Continue reading

Hunger

1981, Irlanda del Nord. Il Primo Ministro Margaret Thatcher ha abolito lo statuto speciale di prigioniero politico e considera ogni carcerato paramilitare della resistenza irlandese alla stregua di un criminale comune. I detenuti appartenenti all’IRA danno perciò il via, nella prigione di Maze, allo sciopero “della coperta” e a quello dell’igiene, cui segue una dura repressione da parte delle forze dell’ordine. Il primo marzo, Bobby Sands, leader del movimento, decreta allora l’inizio di uno sciopero totale della fame, che lo condurrà alla morte, insieme a nove compagni, all’età di 27 anni. Il britannico Steve McQueen ha con l’immagine un rapporto estremamente fisico, che qui porta all’estremo, dal fisico al fisiologico, poiché le armi della contestazioni sono dapprima i rifiuti del corpo e poi il corpo stesso, ultima risorsa a disposizione e ultimo baluardo di libertà: quella di poter scegliere di disporre di sé, della propria vita e della sua fine. Camera d’Or al Festival di Cannes del 2008.

Continue reading

Il castello errante di Howl = Hauru no ugoku shiro

Tratto dal racconto Howl’s Moving Castle di Diana Wynne Jones, il film narra le avventure della giovane Sophie che, a diciotto anni, lavora instancabilmente nel negozio di cappelli che apparteneva a suo padre, ormai defunto. In una delle sue rare uscite, viene importunata da alcuni soldati e salvata dal Mago Howl, uno stregone di rara bellezza e grande fascino, ma che è un po’ smidollato e codardo. La perfida Strega delle Lande, che è invaghita dello stregone e desidera possederne il cuore, gelosa di Sophie la trasforma in una rugosa novantenne…

Continue reading

Porco rosso = Kurenai no buta

Marco Pagot è un asso dell’aviazione militare italiana che, in seguito ad un misterioso incidente durante la Prima Guerra Mondiale, assume per magia l’aspetto di un maiale antropomorfo. Con il nome di battaglia Porco Rosso, a bordo del suo idrovolante vermiglio, decide di ritirarsi dal mondo militare e di guadagnarsi da vivere facendo il cacciatore di taglie. Ma l’arrivo del pilota americano Curtis, assoldato dai Pirati del Cielo, lo costringerà a nuove battaglie sui cieli dell’Adriatico, continuando a combattere per la salvaguardia dell’umanità e per la riconquista di un amore perduto.

Continue reading

The Lady : l’amore per la libertà

La straordinaria avventura umana e politica di Aung San Suu Kyi, pacifista birmana attiva da decenni contro la dittatura nel suo paese e per la difesa dei diritti umani, costretta agli arresti domiciliari quasi ininterrottamente dal 1989 al 2007 e separata a forza dal marito Michael Aris e dai figli residenti in Inghilterra. Nel 1991 Aung San Suu Kyi riceve il Premio Nobel per la Pace…

Continue reading

Una separazione = Jodaeiye Nader az Simin

Simin vuole lasciare l’Iran con il marito Nader e la figlia Termeh. Nader, però, si rifiuta di lasciare il padre malato di Alzheimer e questa decisione convince Simin a chiedere il divorzio e a tornare a vivere con i suoi genitori. Termeh sceglie invece di rimanere col padre, il quale ingaggia una giovane donna, Razieh, che si prenda cura del padre malato, senza sapere che questa sta lavorando senza il permesso del marito …

Continue reading

Blood diamond – Diamanti di sangue

Sierra Leone, anni ’90. I destini di Danny Archer, Solomon Vandy e Maddy Bowen si incrociano durante la sanguinaria guerra civile che sconvolge la Sierra leone nel 1999. Danny Archer è un bianco ex mercenario dello Zimbabwe, che si guadagna da vivere con il contrabbando di armi e diamanti, in cerca della grande occasione per abbandonare l’Africa e la vita criminale. Solomon Vandy è un pescatore di Mende, strappato alla famiglia e costretto a lavorare nelle miniere di diamanti, che grazie al diamante trovato durante gli scavi potrebbe riscattare la vita sua e della sua famiglia e, soprattutto, potrebbe salvare suo figlio destinato a diventare un bambino-soldato, mentre Maddy Bowen è una giornalista che vuole svelare i loschi traffici delle multinazionali diamantifere…

Continue reading

13 pueblos en defensa del agua, el aire y la tierra

Gli indigeni nahuatl vivono da millenni nelle splendide vallate dello stato del Morelos, in Messico. Da alcuni anni la loro terra è minacciata da uno sfruttamento selvaggio, che mette a rischio la sopravvivenza della popolazione: il veleno filtra nelle sorgenti d’acqua, le discariche riempiono i bosdchi e le gole, la speculazione edilizia stravolge la fisionomia di una terra che per i suoi abitanti originari è sacra…

Continue reading

De agua somos

Cosa lega la guerra dell’acqua di Cochabamba in Bolivia alla lotta del popolo U’wa in Colombia e alle mobilitazioni in Italia contro la privatizzazione dell’acqua e la difesa dei territori? Dieci anni di lotte in difesa dei beni comuni…

Continue reading

Inside job

Il primo documentario che rivela la scioccante verità sulla crisi feconomica del 2008. Il crollo finanziario mondiale che, con un costo di circa 20 trilliardi di dollari, ha fatto perdere casa e lavoro a milioni di persone. Avvalendosi di accurate ricerche e interviste inanziaria ai principali membri della finanza, politici e giornalisti viene analizzato il gotha finanziario degli Stati Uniti: Lehman, Goldman Sachs, Bush, i lobbisti. Vengono inoltre svelati i rapporti che hanno corrotto i politici, le regole e il mondo accademico…

Continue reading

Il mio nome è Khan = My name is Khan

Ambientato all’ombra di una grande città americana, la storia narra di un eroe non convenzionale e degli ostacoli che deve superare per riconquistare l’amore della sua vita. Rizvan Khan, indiano di religione musulmana e affetto dalla sindrome di Asperger, si trasferisce a San Francisco. Si innamora della bella Mandira, si sposano e sono felici. Fino all’11 settembre 2001 …

Continue reading

Miracolo a Le Havre = Le Havre

Marcel Marx è un uomo semplice, un ex-scrittore ritiratosi a Le Havre a fare il lustrascarpe insieme alla moglie Arletty. I suoi giorni scorrono tranquilli, finché una serie di accadimenti metteranno alla prova la sua calma: l’arrivo nella sua vita di un giovane immigrato dall’Africa nera, l’ammalarsi della sua amata e il duro scontro con il sistema costituzionale occidentale. Tuttavia, il suo ottimismo non sembra cedere e il buon cuore degli abitanti del suo quartiere aiuterà non poco… Allegato libro Miracolo Kaurismäki, a cura di Federico Pedroni.

Continue reading

Marley

Lotta per i tuoi diritti! diceva Bob Marley in una delle sue canzoni più famose, parole scolpite nella storia del reggae e della musica di ogni tempo. Marley compone le tessere di una leggenda controversa e inafferabile e, scavando nel magma del passato, ricostruisce spirito, ritmo e contraddizioni profonde di un’icona del Novecento che la morte ha cristallizzato nel cuore di milioni di fan. Il libro Sun is shining ripercorre la nascita del reggae e l’ascesa di Marley alla ribalta internazionale, con ampi riferimenti storici e culturali alla Giamaica degli anni Cinquanta e Sessanta. Non mancano finestre sul movimento culturale Rastafariano e sulla storia degli afroamericani. Un significativo paragrafo trattato da Il Negus di Kapuścinski racconta da vicino la figura dell’Imperatore d’Etiopia venerato dai rasta giamaicani. Allegato libro Sun is shining con contributi di Timothy White, Ryszard Kapuścinski, Marco Grompi.

Continue reading

Per amore dell’acqua = Flow. For Love of Water

Un appassionato, approfondito, poetico documentario, un film scientifico e militante… sull’acqua e sul nostro pianeta, grande corpo filtrante che da milioni di anni ha preservato, utilizzato, riciclato, purificato acqua. Ma noi negli ultimi cinquant’anni, sporcando e rendendo inutilizzabili ogni giorno miliardi di metri cubi d’acqua, siamo riusciti ad avvelenare le falde, uccidere i fiumi, inaridire il mare. Manca l’acqua, mancherà sempre di più. Già oggi sono milioni gli esseri umani che non hanno accesso ad alcuna fonte di acqua potabile e saranno sempre di più e si batteranno e faranno guerre per avere l’acqua… Selezionato al Sundance Film Festival e al Festival Internazionale del Film di Roma 2008. Il libro approfondisce il film e contiene estratti da Le guerre dell’acqua di Vandana Shiva.

Continue reading

Michel Petrucciani : Body and soul

Quando mi siedo alla tastiera mi sento libero come l’aria ha detto una volta Michel Petrucciani, il gigante alto un metro e due centimetri che, grazie alla magia della musica, è uscito dalla gabbia del suo corpo di cristallo, fragile e malato, riuscendo a vivere più intensamente di tanti “normali”. Questa è la favola di un uomo che con la forza del suo sorriso ha incantato papi e capi di stato, oltre a milioni di appassionati in ogni angolo del mondo; è la (troppo) breve storia di un musicista che ha vissuto ogni nota come fosse la più importante. Contiene libro: Tutto l’amore che ho, a cura di Alessandro Bignami.

Continue reading

In questo mondo libero… = It’s a free world

Inghilterra. Angie, impiegata di un’agenzia di collocamento, non ha avuto una vita semplice né tanto meno un’educazione e un’istruzione accurate, ma è una ragazza giovane ed energica, dotata di forte senso pratico, ambizione e coraggio. Ha alle spalle una vita disordinata in cui non è riuscita a costruirsi un futuro e ha bisogno di dimostrare a se stessa e agli altri che può farcela da sola, senza l’aiuto di nessuno…

Continue reading

Le nevi del Kilimagiaro = Les neiges du Kilimandjaro

Nonostante la recente perdita del lavoro, Michel vive felicemente, circondato dall’affetto degli amici, dei figli e dei nipoti, insieme alla moglie Claire con la quale ha condiviso trent’anni di matrimonio. Questa armonia viene spezzata il giorno in cui due sconosciuti armati entrano nella loro casa derubandoli dei loro risparmi e lasciandoli sotto shock. Il trauma è ancora più forte quando scoprono l’identità dell’aggressore…

Continue reading

Samsara

Una carovana di lama, condotta da Apo, vecchio e saggio monaco buddista, va a prendere Tashi che per tre anni è rimasto in meditazione solitaria in un luogo inaccessibile. Il giovane Tashi è alla ricerca dell’illuminazione spirituale ma l’incontro con la bellissima Pema risveglia i suoi più intimi desideri sessuali. Tashi capisce che per rinunciare all’esistenza terrena, bisogna prima provarla. Perciò abbandona il monastero dove ha vissuto dall’età di cinque anni, sposa Pema, che ha le qualità di un saggio pur vivendo nel mondo, e da lei ha un figlio, Karma. Ma Tashi non è pronto ad affrontare tutti gli aspetti della vita quotidiana…

Continue reading

E ora dove andiamo ? = Et maintenant on va où?

In un isolato villaggio libanese dove cristiani e musulmani convivono pacificamente, un gruppo di donne è determinato a proteggere la comunità disinnescando le improvvise tensioni interreligiose istigate da forze esterne al villaggio. Una commedia mediorientale che mescola gli ingredienti più disparati con sfacciataggine, inventiva e felicità non comuni per un’irresistibile requisitoria per la pace.

Continue reading

Urla del silenzio = The Killing Fields

Sidney Schanberg è in Cambogia come corrispondente del “New York Times” per seguire la guerra tra i Khmer rossi ed il governo di Lan Nol. Quando i Khmer rossi prendono il potere comincia un vero e proprio sterminio di milioni di innocenti. Il film racconta quei giorni drammatici attraverso gli occhi di Dith Pran, guida, interprete e amico di Schanberg.

Continue reading

Per uno solo dei miei due occhi = Pour un seul de mes deux yeux

La crisi tra Israele e Palestina vista attraverso gli occhi dei palestinesi costretti a subire ogni giorno controlli e ispezioni da parte dell’esercito israeliano: contadini che non possono andare a coltivare i campi, studenti in fila per ore a causa delle perquisizioni ai check-point, anziani che non possono rientrare nelle loro case. Come i giovani israeliani credono nel mito di Sansone, secondo cui era meglio la morte piuttosto che la dominazione, anche i giovani palestinesi combattono, attraverso l’Intifada, contro l’occupazione dell’esercito israeliano. Nonostante tutto, il regista Avi Mograbi crede ancora in un dialogo per la pace.

Continue reading