Violent cop. Boiling point. Sonatine

Pur non costituendo una trilogia vera e propria, Violent Cop, Boiling Point e Sonatine di Takeshi Kitano realizzati tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, possono essere letti in modo unitario, sia dal punto di vista narrativo che stilistico, come tre capitoli di un discorso sul “come si vive” e soprattutto sul “come si muore”. Il poliziotto senza regole Azuma, il giovane Masaki che medita la vendetta contro una gang di yakuza e il gangster Murakawa al termine della sua carriera criminale, rappresentano tre memorabili personaggi tragicomici che il cineasta nipponico disegna come sempre con eleganza e leggerezza confezionando tre piccoli capolavori sull’arte di uscire di scena.

Continue reading

Fukushima = Fukushima 50

Giappone, 11 marzo 2011. L’intero paese è scosso da un terribile terremoto che causa danni immensi. Lo smottamento della terra, infatti, scatena un violentissimo tsunami che si abbatte sulle coste del paese lasciandosi dietro migliaia di morti. Nella centrale nucleare di Fukushima si consuma la tragedia più inquietante a causa dello scoppio di alcuni reattori. Sarà solo grazie al coraggio di 50 dipendenti che metteranno a rischio la loro stessa vita che il disastro non assumerà proporzioni inimmaginabili…

Continue reading

The woman who left = La donna che se ne è andata = Ang babaeng humayo

Horacia, un ex insegnante di scuola elementare, ha trascorso gli ultimi 30 anni in un carcere femminile per un crimine che non ha commesso. Al suo rilascio scopre un paese dominato da paura e smarrimento ma in cui ancora esiste la solidarietà, la gentilezza e la comprensione. Horacia inizia così a riscoprire il senso di una vita comunitaria e a ricongiungersi al proprio passato: il marito, la figlia ormai adulta, il figlio scomparso e Rodrigo, l’uomo che l’ha fatta arrestare ingiustamente e di cui vuole vendicarsi …

Continue reading

The farewell : una bugia buona

Billi, nata in Cina e cresciuta negli Stati Uniti, ritorna a malincuore a Changchun e scopre che all’amata nonna Nai-Nai restano poche settimane di vita. Ma l’unica a non saperlo è proprio la nonna. I familiari, per farla felice, decidono di riunirsi e tornare da vari angoli del mondo per improvvisare un matrimonio. Mentre Billi si muove su un campo minato di aspettative e consuetudini familiari, scopre che in realtà c’è davvero tanto da celebrare: la possibilità di riscoprire il Paese che ha lasciato da bambina, la sorprendente vitalità della nonna e la certezza dei legami profondi che, nonostante tutto, resistono.

Continue reading

Ponyo sulla scogliera = Gake no ue no Ponyo

La pesciolina Ponyo, scappata dalla sua casa sul fondo del mare, durante la fuga resta incastrata in un vasetto di vetro. Sosuke, un bambino di cinque anni che vive con la mamma su una collina vicina a un villaggio sul mare, la trova e la aiuta a liberarsi. Da quel momento i due diventano grandi amici e con il tempo l’amicizia si trasforma in un sentimento più grande e forte. Ponyo è decisa a rimanere nel mondo degli umani, ma suo padre, che un tempo era un uomo, decide di riportarla a casa …

Continue reading

Il buio oltre la siepe = To kill a mockingbird

Alabama, 1930: Atticus Finch è un avvocato vedovo e padre di due figli intelligenti e brillanti che decide di difendere Tom Robinson, un uomo di colore accusato ingiustamente dall’agricoltore Bob Ewell di aver violentato la figlia diciannovenne Mayella… Basato sull’omonimo romanzo di Harper Lee. Fa parte di: Collezione Award Winners

Continue reading

Nausicaä della valle del vento = Kaze no tani no Naushika

Dopo una guerra di sette giorni il mondo è stato distrutto e si è trasformato in una landa desolata popolata solo da insetti giganteschi e da funghi enormi che rilasciano spore velenose. Una foresta tossica, denominata “Mare della Putrefazione”, avanza a vista d’occhio. Ai suoi margini, nei piccoli lembi di terra scampati, alcuni piccoli regni sono costantemente in guerra tra loro per cercare di annientarsi ed espandere i propri domini. Uno di questi, governato da Jihl, si trova nella Valle del Vento dove le brezze oceaniche non permettono al Mare della Putrefazione di arrivare…

Continue reading

Principessa Mononoke = Mononoke-hime

Una leggenda mitologica, una fiaba ecologica, del Giappone del 15. secolo. Un giovane guerriero, per salvarsi da una maledizione, affronta samurai, fabbri-ferrai e ama una ragazza allevata dai lupi (la principessa del titolo). In gioco c’è la sopravvivenza di una foresta (la Natura), abitata da divinità di forma animale…

Continue reading

La città incantata = Sen to Chihiro no Kamikakushi

Chihiro è una bambina di 10 anni capricciosa e viziata, convinta che tutti debbano sottostare ai suoi voleri. La stessa cosa accade quando i suoi genitori, Akio e Yugo, le comunicano che sono costretti a cambiare casa. La bambina, infatti, non fa nulla per nascondere la sua rabbia. Con i soli ricordi degli amici e di un mazzo di fiori Chihiro segue i genitori in una strada senza uscita, chiusa da un palazzo rosso con un tunnel…

Continue reading

Si alza il vento = Kaze tachinu

Il film è ispirato alla vita di Jiro Horikoshi, l’uomo che progettò gli aerei da combattimento giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale. Fin da piccolo, suggestionato dall’ingegnere aeronautico italiano Gianni Caproni, Jiro fantastica di diventare un pilota e di costruire aeroplani. Quando il suo sogno di volare è reso irrealizzabile dalla miopia, Jiro ce la mette tutta per entrare a far parte di una delle maggiori industrie meccaniche giapponesi, finché il suo genio non lo aiuta ad affermarsi come uno dei più promettenti ingegneri aeronautici al mondo…

Continue reading

Father and son = Soshite chichi ni naru

Un giorno, Ryota Nonomiya, imprenditore di successo, riceve una telefonata dall’ospedale in cui gli viene rivelato di non essere il padre biologico di suo figlio, un bambino di sei anni. Infatti, al momento della nascita il piccolo è stato scambiato nella culla con il figlio di un’altra coppia. Ryota e sua moglie Midori, sconvolti dalla notizia, si troveranno di fronte a una difficile scelta: riprendersi il figlio biologico o continuare ad allevare il bambino che hanno cresciuto finora…

Continue reading

Le ricette della signora Toku = An

Tratto dal romanzo An di Durian Sukegawa, il film ci trasporta nel Giappone dai ciliegi in fiore. Sentaro gestisce una piccola panetteria che vende dorayaki – paste ripiene di una salsa dolce ricavata da fagioli rossi (an). Quando Toku, un’anziana signora dalle mani d’oro, si offre di aiutarlo in cucina Sentaro accetta con riluttanza. Ma ben presto grazie alla ricetta segreta di Toku la piccola attività inizia a prosperare…

Continue reading

Il regno dei sogni e della follia =The Kingdom of Dreams and Madness

Ottenuto il permesso di accedere quasi illimitatamente all’interno dello Studio Ghibli, la regista ha seguito nel corso di un anno i maestri Hayao Miyazaki e Isao Takahata e il produttore Toshio Suzuki intenti nel completare i loro ultimi capolavori: “Si alza il vento” e “La storia della principessa splendente”. Con un ritratto intimo ed emozionante, per la prima volta viene offerta l’opportunità di compiere un viaggio affascinante e indimenticabile all’interno di uno dei laboratorio di animazione più amati al mondo. Un luogo unico dove il sogno e la passione rasentano la follia.

Continue reading

L’autunno della famiglia Kohayagawa = Kohayakawake no aki

Mentre tenta di organizzare il secondo matrimonio della sua ex-nuora Akiko (rimasta vedova pochi anni prima) e della figlia minore Noriko, Manbei Kohayagawa, proprietario di una distilleria di saké in difficoltà economiche, riceve visite clandestine da parte della sua ex amante Tsune e della figlia illegittima Yuriko. Ma l’intrigo viene scoperto dalla figlia maggiore Fumiko…

Continue reading

A ciascuno il suo cinema = Chacun son cinéma

In occasione del Festival di Cannes, 32 registi di 25 paese raccontano quel piccolo tuffo al cuore quando le luci si spengono e il film inizia… A ciascuno il suo cinema è un puzzle di riflessioni che partendo dalla sala cinematografica, guardano allo spettatore e alle emozioni che solo il cinema sa risvegliare… Concepito e prodotto da Gilles Jacob.

Continue reading

La storia della principessa splendente = Kaguya-hime no monogatari

Una notte, il tagliatore di bambù Okina trova all’interno di una canna rilucente una misteriosa bambina, alta come un pollice. L’uomo la porta a casa dalla moglie e i due crescono la piccola come una figlia, dandole il nome di Kaguyahime; da quel momento, ogni volta che l’uomo taglia un bambù vi trova all’interno una piccola pepita d’oro. La bambina cresce e diventa una bellissima ragazza; i suoi genitori adottivi cercano di tenerla lontana da occhi indiscreti, ma la notizia della sua leggendaria bellezza pian piano si diffonde, attirando l’interesse di diversi pretendenti, tra cui lo stesso Imperatore… Tratto da un racconto popolare giapponese.

Continue reading

Il castello nel cielo = Tenkû no shiro Rapyuta

Dopo l’incontro con Sheeta, una misteriosa ragazza caduta dal cielo, il coraggioso dodicenne Pazu intraprende insieme a lei una straordinaria avventura volante per sfuggire a soldati, pirati e agenti segreti, tutti coinvolti nella ricerca del “castello nel cielo” appartenuto ad un’evoluta civiltà scomparsa…

Continue reading

Il castello errante di Howl = Hauru no ugoku shiro

Tratto dal racconto Howl’s Moving Castle di Diana Wynne Jones, il film narra le avventure della giovane Sophie che, a diciotto anni, lavora instancabilmente nel negozio di cappelli che apparteneva a suo padre, ormai defunto. In una delle sue rare uscite, viene importunata da alcuni soldati e salvata dal Mago Howl, uno stregone di rara bellezza e grande fascino, ma che è un po’ smidollato e codardo. La perfida Strega delle Lande, che è invaghita dello stregone e desidera possederne il cuore, gelosa di Sophie la trasforma in una rugosa novantenne…

Continue reading

Porco rosso = Kurenai no buta

Marco Pagot è un asso dell’aviazione militare italiana che, in seguito ad un misterioso incidente durante la Prima Guerra Mondiale, assume per magia l’aspetto di un maiale antropomorfo. Con il nome di battaglia Porco Rosso, a bordo del suo idrovolante vermiglio, decide di ritirarsi dal mondo militare e di guadagnarsi da vivere facendo il cacciatore di taglie. Ma l’arrivo del pilota americano Curtis, assoldato dai Pirati del Cielo, lo costringerà a nuove battaglie sui cieli dell’Adriatico, continuando a combattere per la salvaguardia dell’umanità e per la riconquista di un amore perduto.

Continue reading

Lettere da Iwo Jima = Letters from Iwo Jima

Il film narra la storia dei soldati giapponesi che difesero la loro terra contro gli invasori americani durante la Seconda Guerra Mondiale. Basata sulla volontà di ferro dei suoi uomini e la roccia vulcanica della stessa Iwo Jima, l’incredibile tattica del generale Tadamichi Kuribayashi trasformò quella che doveva essere una rapida sconfitta in una eroica e stoica battaglia di quasi 40 giorni.

Continue reading

Rapsodia in agosto = Hachigatsu no Rapusodi

Tratto dal racconto “Nabe no naka” di Kiyoko Murata, il film narra di di Kane, un’anziana donna di Nagasaki, sopravvissuta al disastro di cinquant’anni prima, che per le vacanze estive ospita i suoi nipoti. I fantasmi dell’agosto del ’45 sono ancora vivi e il dolore per la perdita dei suoi cari è una ferita troppo grande da rimarginare. Ma la visita di un parente americano saprà farla riflettere sul senso della vita, sul significato del perdono e su come la tragedia abbia immutabilmente cambiato il suo destino.

Continue reading

L’arpa birmana = Biruma no tategoto

Nel luglio 1945 la guerra volge al termine: nel tentativo di sfuggire alla morte o alla prigionia, le unità giapponesi valicano i monti o si aprono la via nelle foreste birmane per raggiungere la Thailandia. I soldati del capitano Inoue marciano cantando, accompagnati dall’arpa birmana del soldato scelto Mizushima. Questi, conoscendo la lingua locale, viene mandato avanti e dà il segnale di via libera suonando l’arpa. Vicino al confine i giapponesi sono ospitati in un villaggio che presto è circondato dagli inglesi. La guerra è finita e i giapponesi vengono rinchiusi nel campo di concentramento di Mudon e Mizushima viene mandato in missione presso una guarnigione giapponese che rifiuta di arrendersi: quando essa viene distrutta, solo Mizushima sopravvive. Gravemente ferito viene curato da un bonzo a cui ruba le vesti al bonzo, si rade la testa e si mette in viaggio per raggiungere Mudon e i suoi compagni. Durante il viaggio vede qua e là i resti insepolti dei soldati nipponici caduti in battaglia; questo triste spettacolo gli fa una profonda impressione e, giunto presso Mudon, rinuncia ad unirsi ai suoi compagni e decide di dedicarsi alla sepoltura dei soldati del suo paese, caduti in terra straniera…

Continue reading

Rashomon

Sotto il portico del tempio di Rasho a Kyoto, nel XI secolo, un monaco, un boscaiolo e un viandante riferiscono versioni diverse di un brutale fatto di sangue: un samurai viene ucciso in un bosco e del suo omicidio si autoaccusano vari personaggi. Chi racconta la verità? Cos’è la verità?

Continue reading

Hana-bi

Nishi è un poliziotto. Mentre va a trovare la moglie, malata terminale, il suo collega Horibe resta gravemente ferito durante un appostamento. Nel tentativo di catturare il responsabile, Nishi assiste impotente alla sparatoria in cui altri due poliziotti sono colpiti. Per il disgusto e i sensi di colpa lascia la polizia e si prodiga ad aiutare Horibe, costretto sulla sedia a rotelle, e la giovane vedova del collega ucciso. Prende soldi in prestito dalla Yakuza, ma per restituirli organizza una rapina in banca…

Continue reading

Zatoichi

Zatoichi è un vagabondo cieco, che si guadagna da vivere col gioco d’azzardo e con i massaggi. Ma Zatoichi è anche un maestro della spada, capace di colpi imprevisti e stoccate di infinita precisione. Giunto in una città governata da spietati clan, Zatoichi dovrà confrontarsi con due misteriose geishe che vendicano la morte dei propri genitori.

Continue reading

Tabù-Gohatto

Giappone, 1865. Il paese è sull’orlo della guerra civile. I samurai fedeli alla tradizione addestrano alcuni giovani al Gohatto, severo codice dell’onore e della guerra. L’arrivo di un ragazzo attraente e sprezzante della morte, e il misterioso omicidio di un samurai, sconvolgono quel mondo governato da un cerimoniale antico e da una gerarchia rigidissima. Dal maestro indiscusso dell’erotismo, Nagisa Oshima, con Takeshi Kitano e la splendida colonna sonora di Ryuichi Sakamoto, un film sospeso tra storia e leggenda, un affresco in cui seduzione e passione si mescolano alle arti della lotta e della guerra.

Continue reading