Un divano a Tunisi = Un divan à Tunis

Selma è una giovane psicoanalista di origini tunisine, cresciuta a parigi. Tornata a Tunisi per aprire uno studio, la sua sfida sarà quella di far accettare la psicanalisi, figlia dell’Occidente e della resa dei conti fatta da Freud con le religioni, a un Paese così distante culturalmente. Uno spoglio stanzone, con un grande terrazzo all’ultimo piano della villetta degli zii, diventa il suo studio. E pian piano, fra lo sconcerto dei parenti, il terrazzo comincia a popolarsi di personaggi bizzarri, eccentrici, o “normalissimi” nevrotici, tutti in pazente attesa del proprio turno sul lettino …

Continue reading

Il figlio sospeso

Lauro ha perso il padre Anturio quando aveva due anni. Non ha ricordi e sua madre Giacinta non ha mai raccontato nulla di quell’uomo di cui il figlio ha invece un’immagine mitizzata e, fondamentalmente, falsa. Poi, un indizio gli fa credere addirittura che suo padre avesse avuto un altro figlio. Lauro si mette alla ricerca del fratello ma quello che scoprirà lo riguarderà personalmente …

Continue reading

Viaggio a Kandahar = Safar e Ghandehar

Nefas, giovane donna afgana migrata in Canada, torna nella sua terra d’origine per aiutare la sorella che ha deciso di togliersi la vita. Ha così inizio un viaggio attraverso un paese che svela la terribile condizione delle donne afgane. Un documento, ma anche un atto d’accusa.

Continue reading

Prossima fermata Fruitvale Station = Fruitvale station

Oscar Grant è un ventiduenne di Bay Area, San Francisco, che la mattina del 31 dicembre 2008 si sveglia con una strana sensazione: decide così di cambiare il suo atteggiamento, provando a essere un figlio migliore per sua madre, un partner insostituibile per la sua ragazza e un padre perfetto per T, la loro figlia di quattro anni. Le cose però non vanno proprio secondo i suoi piani, soprattutto quando, alla fine della giornata, incontra la polizia alla stazione di Fruitvale… Premio del Pubblico al Sundance Festival 2013

Continue reading

Due sotto il burqa = Cherchez la femme!

Armand e Leila stanno pianificando di volare insieme a New York, ma pochi giorni prima della partenza, Mahmoud, fratello di Leila, fa il suo ritorno da un lungo soggiorno in Yemen, un’esperienza che lo ha cambiato… radicalmente. Ai suoi occhi, ora, lo stile di vita moderno della sorella offende il Profeta. L’unica soluzione è confinarla in casa e impedirle ogni contatto con il suo ragazzo. Ma Armand non ci sta e pur di liberare l’amata escogita un piano folle: indossare un burqa e spacciarsi per donna. Il suo nome d’arte? Shéhérazade.

Continue reading

Stand by me : ricordo di un’estate

Nell’estate del 1959, in una cittadina dell’Oregon, quattro amici dodicenni spinti dal desiderio – ognuno per un motivo diverso – di riscattarsi e diventare degli eroi agli occhi di tutti, decidono di andare alla ricerca del corpo di un ragazzino scomparso e si mettono in cammino lungo i binari della ferrovia. Dopo aver superato mille ostacoli trovano il cadavere …

Continue reading

La mafia uccide solo d’estate

Palermo. Sullo sfondo dei tragici episodi legati alla mafia accaduti in Sicilia tra gli anni Settanta e Novanta si svolge la tenera e divertente educazione sentimentale e civile di Arturo, un ragazzo nato lo stesso giorno in cui Vito Ciancimino – mafioso di rango – è stato eletto sindaco, e Flora, la compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari che vede come una principessa …

Continue reading

Vier Leben = Le quattro volte

Ein alter Ziegenhirt verbringt die letzten Tage seines Lebens in einem ruhigen Dorf im tiefsten Süden Italiens. Er ist krank. Als er eines Nachts stirbt, halten seine Ziegen Wache am Sterbebett. Am nächsten Tag wird ein Zicklein geboren. Wir folgen seinen ersten Schritten, bis es kräftig genug ist, um zu weiden. Doch in den Bergen verliert es den Anschluss an die Herde und sucht Schutz unter einer majestätischen Tanne, die sich im Bergwind wiegt. Kurze Zeit später liegt die Tanne auf dem Waldboden und ist nur noch das Skelett ihrer selbst. Die Köhler verwandeln sie nach alter Tradition in Holzkohle. Unser Blick verliert sich im Rauch der Asche. Regisseur Michelangelo Frammartino zeichnet das Porträt einer archaischen Welt und offenbart dabei Einblicke in einen zeitlosen Ort und seine ungebrochenen Traditionen.

Continue reading

Sweet Rush

Marta, una donna di mezza età sposata con un medico di provincia, ha una relazione con il giovane Boguś. Il loro amore è fresco come il profumo dei giunchi che crescono nella riva del fiume dove si sono incontrati la prima volta. Ma proprio quando sembra che tutto proceda per il meglio, una tragedia inaspettata spezzerà il sogno d’amore di Marta. Liberamente tratto dal racconto Tatarak di Jaroslaw Iwaszkiewicz.

Continue reading

Polvere. Il grande processo all’amianto

Il racconto del documentario si snoda attraverso i primi mesi delle udienze del processo penale di Torino, che vede imputati i proprietari della multinazionale Eternit: il belga De Marchienne e lo svizzero Schmidheiny. E’ la storia tragica di una comunità intera, quella casalese, che da trent’anni lotta per ottenere giustizia per i suoi 3000 morti, tra ex operai e semplici cittadini, a causa dell’amianto. Una pesante eredità che però non impedisce che in Paesi come Brasile e India si continui a estrarre e a commercializzare l’amianto…

Continue reading

Leafie : la storia di un amore = Leafie, a hen into the wild

La gallina Leafie, insofferente alla vita nell’allevamento di polli in cui è costretta, riesce finalmente ad uscire dalla gabbia e si avventura in un bosco. Assalita dalla feroce donnola One Eye, la gallina viene salvata dall’intervento del coraggioso germano reale Wanderer. La donnola però attacca e uccide sia Wanderer che la sua compagna Greenie e si salverà solamente l’uovo di Greenie. Leafie allora decide di covare l’uovo… e questo cambierà radicalmente la sua vita… Tratto dal libro “La gallina che sognava di volare” di Hwang Son-mi.

Continue reading

Retten wir den Regenwald = Difendiamo la foresta tropicale

Contiene/Beinhaltet: – Pachacuti : Traum einer neuen Welt = Pachacuti : il sogno di un mondo nuovo / Italia, 1997. – 56′. La cultura Quechua e il mondo occidentale. Punto di partenza del film sono i progetti di cooperazione tra l’Italia e l’Ecuador. L’obiettivo è quello di capire ciò che il mondo del Nord può imparare dal Sud. Il film dà voce ai protagonisti del gemellaggio Nord-Sud, nella speranza che si possa sognare e realizzare insieme un nuovo mondo. – Auf den Flügeln des Jaguar : im Dialog mit den Schamanen des Regenwalds = Sulle ali del giaguaro : incontro con gli sciamani della foresta tropicale / Italia, 2008. – 24′. Woher kommt das Wissen der Schamanen? Wie konnten sie ohne technische Hilfsmittel unter den über 80.000 Pflanzen des Regenwaldes jene ausfindig machen, deren Wirkstoff heute die Grundlage für moderne Medikamente liefern? Der Film gibt einen Einblick in die magische Welt des Lebensalltags im Regenwald Ecuadors.

Continue reading

Viaggio a Kandahar

Nafas è una giovane donna afgana, fuggita dal suo Paese durante la guerra civile dei Talibani e rifugiatasi in Canada, dove lavora come giornalista, impegnata nell’ambito sociale e nella rivendicazione dei diritti delle donne, riceve una lettera disperata di sua sorellina, priva di gambe e rimasta a casa in Afghanistan, in cui le comunica di volersi togliere la vita. Nafas, decide così, di far ritorno in Afghanistan per salvare la sorella.

Continue reading