Skip to content

Sarà lunga la notte

Quando si verifica uno scontro terribilmente violento nei pressi di un paesino del Cauca, con l’impiego di un elicottero, l’unico testimone è un ragazzino indigeno. Gli assalitori non lasciano tracce. E nessuno ha visto né sentito nulla. Finché una giornalista e la sua assistente, con l’attivo sostegno di un procuratore, non si fanno carico dell’indagine. Si ritroveranno in un mondo sconosciuto e pericoloso di „guru mistici“ che regolano i loro conti personali lasciando una scia di sangue. Gamboa conduce il lettore nelle vie di Bogotá e di Cali, fino a Caienna, nella Guyana francese, nei villaggi abitati da minoranze etniche, negli ambienti della polizia e nei bassifondi, e traccia un affresco della Colombia alle prese con la violenza endemica, il narcotraffico, il cupo passato della lunga guerra civile e la difficile pacificazione.

«Un thriller riccamente strutturato sulle organizzazioni religiose in competizione in Colombia dopo la guerra civile» – The Washington Post

08/07/2022