Skip to content

Madri d’Oriente fra tradizione e dissenso

La maternità, secondo le diverse tradizioni religiose dell’Oriente islamico e del Continente asiatico, è il tema attorno al quale si sono confrontate studiose di letteratura, diritto, antropologia e storia delle religioni. Dalla letteratura araba a quella persiana – con un’incursione nella giurisprudenza islamica e i suoi sviluppi di fronte alle sfide della contemporaneità -, lo sguardo gettato sull’Oriente islamico comprende anche un’indagine sociologica in Marocco e l’analisi del mito di Eva attraverso la disamina dei diari di pellegrinaggio. Il volume propone un incrocio di sguardi sull’Asia meridionale e orientale, con un’attenzione particolare alle fonti di riferimento della tradizione hindu e buddhista e al loro impatto sulla contemporaneità, nonché l’analisi delle tradizioni religiose attraverso la lente della psicanalisi e le forme di espressione collettiva, come la memoria e la narrazione mitica.

16/06/2021