Logo Biblioteca Culture del Mondo / Bibliothek Kulturen der Welt Culture del Mondo / Kulturen der Welt:
Letteratura del mondo / Literatur der Welt. Diritti umani e dei popoli / Menschen- und Völkerrechte.
Politica dello sviluppo e di pace / Entwicklungs- und Friedenspolitik. Questioni Nord-Sud / Nord-Süd Fragen.

HOME | Info | Libri - Bücher | Video & ... | -> Attività - Aktivität <- | Link

Copertina del percorso: le voci del coraggio

Percorsi di lettura 2010
LE VOCI DEL CORAGGIO

Il coraggio che cambia il mondo
Riscrivere il proprio destino

Il coraggio di cambiare il mondo, partendo da se stessi. Questa la sfida che i personaggi rappresentati in questo percorso di lettura lanciano prima di tutto alla società in cui vivono. I temi della povertà, della globalizzazione, della democrazia, dei diritti universali, dell'ecologia, vengono affrontati raccontando la vita e le battaglie di queste persone che non si sono rassegnate a subire passivamente il proprio destino.

In questo percorso ci occuperemo della storia di Muhammad Yunus, il banchiere dei poveri, l'economista che ha letteralmente inventato il microcredito in Bangladesh cambiando la vita a milioni di persone che vivevano in povertà e ai quali ha concesso un piccolo prestito. Dal Pakistan arriva invece un grande messaggio di pace con la storia di Edhi Abdul Sattar, un musulmano armato di compassione e solidarietà che con la propria vita vissuta diffonde il messaggio della fratellanza universale sfidando chi immagina l'Islam solamente come la religione della violenza.

Ancora una voce di speranza per la pace nel mondo arriva dal Dalai Lama impegnato in una lotta impari contro il gigante cinese per il rispetto della cultura tibetana e come unica arma il dialogo e la nonviolenza. E sempre a combattere il regime cinese nel nostro percorso troviamo anche una donna uigura, Rebiya Kadeer, che si batte da anni per far riconoscere i più elementari diritti per il suo popolo perseguitato dal regime cinese.

Sempre dal Pakistan arriva la storia di Iqbal, il bambino che si ribella alla propria condizione di schiavo facendo arrestare il proprio padrone e liberando centinaia di bambini che come lui lavoravano in condizione di schiavitù alla tessitura dei tappeti. Iqbal diventa così un simbolo contro lo sfruttamento del lavoro minorile nei paesi del sud del mondo e un monito per l'occidente consumista che acquista prodotti a basso costo pur sapendo che dietro quei prodotti spesso ci sono le mani di bambini sempre più piccoli a confezionarli.

Dalla Cambogia arriva invece l'incredibile storia di Aki Ra, il bambino soldato che ha massacrato durante il periodo della dittatura di Pol Pot e che con le stesse mani, a partire dal 1991, ha iniziato a salvare decine di bambini, donne uomini. Aki Ra da soldato è diventato sminatore e oltre all'attività sul campo insegna ai bambini a "non calpestare le farfalle", appunto le mine a cui i produttori danno le forme di innocui giocattoli. Una testimonianza vera che ci aiuta a capire cosa sia stata la Cambogia dei Khmer rossi.

Una storia in parte dimenticata è quella di Chico Mendes, il sindacalista brasiliano che aveva deciso di difendere a tutti i costi l'Amazzonia dallo sfruttamento delle multinazionali del legname. Sapeva che la sua battaglia gli sarebbe costata la vita, cosa che avvenne nel 1988, ma per lui il progresso non poteva essere raggiunto a spese della natura. Dalla Francia invece arriva la storia di José Bové, il contadino che ha sfidato le multinazionali della cattiva alimentazione rappresentata dal modello dei fast food e che si è battuto per una agricoltura di qualità fatta soprattutto di consapevolezza per ciò che mettiamo sulla nostra tavola. La battaglia contro la globalizzazione alimentare lo ha portato infine ad essere eletto al Parlamento europeo.

Di Alex Zanotelli si conosce molto, ma in questo libro si ripercorrono tutte le battaglie del padre comboniano, dalla prima missione in Sudan, alla direzione di Nigrizia, la più autorevole rivista sull'Africa, al periodo passato presso la baraccopoli di Korogocho, fino all'ultima sfida missionaria nel quartiere Sanità di Napoli, dove la battaglia per l'acqua pubblica ha assunto la sua dimensione di messaggio universale.

A chiudere questo percorso c'è l'autobiografia di Nelson Mandela: 27 anni passati in carcere, gli anni bui dell'apartheid in Sudafrica e infine il riscatto con la Presidenza della Repubblica nel paese ancora diviso tra bianchi e neri che convivono sull'orlo del baratro segnato da decenni di politica di apartheid. Mandela guiderà il Sudafrica nel suo difficile cammino di riconciliazione nazionale e per questo riceverà il Nobel per la pace.

Tutte queste storie ci insegnano che la storia la scriviamo noi, bisogna solo crederci.

Buona lettura a tutti!

I libri

Copertina del libro: Il banchiere dei poveri.


Copertina del libro: L'impero del bene : Dal mondo islamico la sorprendente storia di Edhi Abdul Sattar.


Copertina del libro: Così parla il Dalai Lama


Copertina del libro: La guerriera gentile : una donna in lotta contro il regime cinese


Copertina del libro: Storia di Iqbal


Copertina del libro: Non calpestate le farfalle


Copertina del libro: Chico Mendes : una vita per l'Amazzonia


Copertina del libro: Il mondo non è in vendita


Copertina del libro: Alex Zanotelli : Sfida alla globalizzazione


Copertina del libro: Lungo cammino verso la libertá


Le biblioteche coinvolte

Museion Bibliothek - Biblioteca
Via Dante 6 - 39100 Bolzano
Tel 0471 22 43 11, Fax: 0471 22 43 80 - www.museion.it

Biblioteca Culture del mondo
Via Marconi, 5 - 39100 Bolzano
Tel/fax 0471 97 22 40 - www.bibmondo.it

Biblioteca Handicap
Via Piacenza 29/A - 39100 Bolzano
Tel. 0471 53 20 75 - www.aias-bz.it

Biblioteca Sandro Amadori
Piazza Don Bosco 17/B - 39100 Bolzano
tel. 0471 92 18 77 - www.circolodonbosco.bz.it

Biblioteca della Donna
Piazza Parrocchia, 15 - 39100 Bolzano
tel. 0471 98 30 51 - www.bibliodonnafrau.org

Biblioteca del C.A.I.
Piazza delle Erbe, 46 - 39100 Bolzano
tel. 0471 97 81 72 - www.caibolzano.it

Biblioteca Archeoart
Via Cesare Battisti, 11 - 39100 Bolzano
tel. 0471 27 25 79 - www.archeoart.it

Centro Audiovisivi - presso il Centro Culturale Trevi
Via Cappuccini, 28 - 39100 Bolzano
tel. 0471 30 33 96/7 - www.provincia.bz.it/audiovisivi

Centro Multilingue
Via Cappuccini, 28 - 39100 Bolzano
tel. 0471 30 07 89 - www.provincia.bz.it/centromultilingue

Biblioteca FP
Via S. Geltrude, 3 - 39100 Bolzano
Tel. 0471 41 44 11 - 89, Fax 0471 41 44 09 - www.provincia.bz.it/formazione-professionale/biblioteca

Biblioteca San Girolamo
Piazza Duomo, 2 - 39100 Bolzano
Tel. 0471 30 62 48, Fax 0471 97 21 14


Ultimo aggiornamento / Letzte Aktualisierung: 19.5.2010 | URL: www.bibmondo.it/att/percorsi/2010/index.html | XHTML 1.0 / CSS / WAI AAA | WEBdesign, Info: M. di Vieste

HOME | Info | Libri - Bücher | Video & ... | -> Attività - Aktivität <- | Link | Copyright, Search