Logo Biblioteca Culture del Mondo / Bibliothek Kulturen der Welt Culture del Mondo / Kulturen der Welt:
Letteratura del mondo / Literatur der Welt. Diritti umani e dei popoli / Menschen- und Völkerrechte.
Politica dello sviluppo e di pace / Entwicklungs- und Friedenspolitik. Questioni Nord-Sud / Nord-Süd Fragen.

HOME | Info | Libri - Bücher | Video & ... | -> Attività - Aktivität <- | Link

Percorsi di lettura 2009
Identità e storia/e

Storie al plurale
i nostri vicini raccontano

Parlare oggi di identità è difficile: ci si muove tra la cultura della globalizzazione e quella della conservazione delle proprie radici e tradizioni. Ma anche per comprendere le proprie radici, il senso stesso della propria identità, è necessario spesso conoscere le storie di quanti si muovono nel nostro universo culturale. Si tratta di storie a volte vicine, a volte lontane: ma sempre sono degne di essere raccontate ed ascoltate.

Questo è stato il filo conduttore che ci ha portati a scegliere alcune delle storie più significative dei nostri tempi.

Queste storie nascondono altre storie molto più grandi di quelle dei personaggi di cui si narrano le vicende. I grandi temi del nostro tempo vengono così affrontati partendo dalle storie di persone comuni. Nessun eroe, niente superuomini, nulla di sensazionale. Solo storie di altri popoli che in qualche modo incontriamo sul nostro cammino di tutti i giorni. Storie che ci aiutano a comprendere l'identità di popoli flagellati dalla guerra e dall'esilio. E questa è l'altra chiave di lettura di questo percorso. Raccontando queste vicende si viene a conoscenza di grandi tragedie, di grandi gesta di persone comuni, di grandi avvenimenti che nei secoli hanno tracciato l'identità di tanti popoli.

Il nostro viaggio si muoverà quindi in Medio Oriente a raccontare la vita quotidiana di contadini kurdi poveri ma felici, che non si capiscono con i soldati turchi perché parlano un'altra lingua. Altro romanzo della stessa area ci farà ripercorrere gli avvenimenti che hanno segnato la storia del popolo armeno. Il percorso continua in Africa, prima in Nigeria a fare un quadro impietoso della storia post-coloniale del paese africano e poi in Togo, ma potrebbe essere uno qualsiasi dei paesi africani, per descriverne i meccanismi della corruzione politica, che ne fanno un paese bellissimo e squallido allo stesso tempo.

Uno dei romanzi più avvincenti scelti a rappresentare la questione indigena in Perù, in realtà parla di avvenimenti realmente accaduti negli anni '50 rendendolo fin troppo vero come racconto. Una digressione quasi poetica ci porta invece nell'affascinante mondo dei ghiacci eterni, al Polo nord, a descrivere la dura vita per la sopravvivenza di una famiglia Inuit: un mondo che presto potrebbe scomparire. Alla fine di questo percorso approdiamo in Italia per parlare di minoranze: un romanzo vero e proprio parla degli Arberesh, la minoranza albanese stabile in Italia da cinque secoli che ha conservato la propria lingua e le proprie tradizioni. Il romanzo affronta la questione delle lotte dei contadini calabresi per il possesso della terra (si tratta esattamente dello stesso periodo degli indios peruviani). L'altro libro è l'autobiografia di un giostraio sinto italiano, che ripercorre le memorie della sua famiglia dagli inizi del novecento nel magico mondo delle giostre. Alla fine di queste letture, nel dover formulare un motto per questo percorso di lettura potremmo dire "tutti uguali tutti diversi".

Buona lettura a tutti!

I libri

Copertina del libro: Verso il tramonto


Copertina del libro: La strada di Smirne


Copertina del libro: L'ibisco viola


Copertina del libro: L'ibisco viola


Copertina del libro: Rulli di tamburo per Rancas


Copertina del libro: Paese delle ombre lunghe


Copertina del libro: Strada patria sinta


Copertina del libro: Rulli di tamburo per Rancas


Musica per farsi accompagnare nella lettura

Django Django Reinhardt

Django Reinhardt, chitarrista jazz sinto, dopo un lungo girovagare in varie nazioni europee e nordafricane, si ferma con la sua carovana alla periferia di Parigi. Quando ha solo diciotto anni, con una carriera già iniziata da apprezzato banjoista, subisce un grave incidente: un incendio divampato di notte nella sua roulotte gli causa l'atrofizzazione dell'anulare e del mignolo della mano sinistra. Questo incidente "definitivo" per qualsiasi musicista lo "costringe" a lasciare il banjo e abbracciare la chitarra, riuscendo a suonarla con una tecnica rivoluzionaria e ancora oggi molto apprezzata per il suo virtuosismo. L'autore contemporaneo che si ispira a Django Reinhardt è Bireli Lagrene. Tra i suoi brani più celebri: Minor Swing, Tears, Nagasaki, Belleville, Nuages). Informazioni sull'autore in: http://it.wikipedia.org/wiki/Django_Reinhardt.

Un film da vedere

Maghi e viaggiatori Maghi e viaggiatori
di Khyentse Norbu (Buthan, 2003).

Il giovane Dondup vive in un piccolo villaggio incantato del Buthan ma sogna l'America. Finalmente un giorno inizia il tortuoso viaggio verso l'America, ma alcune fortuite circostanze lo costringono a rivedere la sua filosofia di vita e a riconoscersi nelle cose a lui più vicine. Fondamentale il racconto di un giovane monaco buddista che lo aiuta a comprendere meglio la realtà.

Le biblioteche coinvolte

Museion Bibliothek - Biblioteca
Via Dante 6 - 39100 Bolzano
Tel 0471 22 43 11, Fax: 0471 22 43 80 - www.museion.it

Biblioteca Culture del mondo
Via Marconi, 5 - 39100 Bolzano
Tel/fax 0471 97 22 40 - www.bibmondo.it

Biblioteca Handicap
Via Piacenza 29/A - 39100 Bolzano
Tel. 0471 53 20 75 - www.aias-bz.it

Biblioteca Sandro Amadori
Piazza Don Bosco 17/B - 39100 Bolzano
tel. 0471 92 18 77 - www.circolodonbosco.bz.it

Biblioteca della Donna
Piazza Parrocchia, 15 - 39100 Bolzano
tel. 0471 98 30 51 - www.bibliodonnafrau.org

Biblioteca del C.A.I.
Piazza delle Erbe, 46 - 39100 Bolzano
tel. 0471 97 81 72 - www.caibolzano.it

Biblioteca Archeoart
Via Cesare Battisti, 11 - 39100 Bolzano
tel. 0471 27 25 79 - www.archeoart.it

Centro Audiovisivi - presso il Centro Culturale Trevi
Via Cappuccini, 28 - 39100 Bolzano
tel. 0471 30 33 96/7 - www.provincia.bz.it/audiovisivi

Centro Multilingue
Via Cappuccini, 28 - 39100 Bolzano
tel. 0471 30 07 89 - www.provincia.bz.it/centromultilingue

Biblioteca FP
Via S. Geltrude, 3 - 39100 Bolzano
Tel. 0471 41 44 11 - 89, Fax 0471 41 44 09 - www.provincia.bz.it/formazione-professionale/biblioteca

Biblioteca San Girolamo
Piazza Duomo, 2 - 39100 Bolzano
Tel. 0471 30 62 48, Fax 0471 97 21 14


Ultimo aggiornamento / Letzte Aktualisierung: 20.4.2009 | URL: www.bibmondo.it/att/percorsi/2009/index.html | XHTML 1.0 / CSS / WAI AAA | WEBdesign, Info: M. di Vieste

HOME | Info | Libri - Bücher | Video & ... | -> Attività - Aktivität <- | Link | Copyright, Search